Coordinate 1849

Uploaded 28 gennaio 2017

Recorded gennaio 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.804 m
1.452 m
0
3,1
6,2
12,46 km

Visto 1723 volte, scaricato 39 volte

vicino Campo Staffi, Lazio (Italia)

Bellissimo percorso in ciaspole attraverso il Rifugio e lago di Campo Ceraso e Monna della Forcina.
Partiti dal piazzale di Campo Staffi siamo scesi attraverso il sentiero 651 fino alla nuova partenza dell'impianto del Ceraso. Da li abbiamo tirato dritto verso il Rifugio di Campo Ceraso con una toccata al Volubro completamente ghiacciato ed innevato. Ci siamo diretti quindi verso Monna di Campo Ceraso dove abbiamo potuto ammirare i cippi di confine tra il Regno Borbonico ed il Papato e dopo un brevissimo giro verso Fosso Fioio abbiamo ripreso il percorso per Campo Ceraso dove abbiamo deviato per Monna della Forcina (sentiero 693B) dove abbiamo potuto ammirare lo spettacolo del Monte Tarino e del Colle delle Lisce. A questo punto abbiamo accelerato, anche se in salita, perchè si era fatta ora di pranzo e la pasta e fagioli ordinata al ristorante La Genziana ci aspettava.
Monna della Forcina 1600
Rifugio di Campo Ceraso 1561
Monte Tarino 1961
Cippo confine Papato/Borboni
Velobro di Campo Ceraso
sabato 28 gennaio 2017 8.46 CET
Altezza: 1786 m
sabato 28 gennaio 2017 14.11 CET
Altezza: 1803 m

7 commenti

  • Foto di Gastone Pontecorvo

    Gastone Pontecorvo 29-gen-2017

    Prossimamente lo rifaremo in notturna.

  • sahere 17-feb-2017

    oggi ero li' da solo con provenienza dall'Altipiano della renga

  • Foto di Gastone Pontecorvo

    Gastone Pontecorvo 17-feb-2017

    Bel giro. Complimenti!

  • Francesco_DF 31-dic-2017

    I have followed this trail  View more

    Percorso dal punto di vista paesaggistico bellissimo, escursione tutta su neve fresca di circa 70 cm, un appunto però, gli ultimi 2 km circa, dopo Monna della Forcina, fino a dove ci si immette sulla pista da sci del Ceraso, secondo il mio onesto parere, sono poco adatti ad una ciaspolata... il sentiero è tutto in salita con picchi di pendenza eccessivi, forse c'era troppa neve, comunque è stato massacrante... (colpa mia che non ho visto l'altimetria). Una soluzione potrebbe essere quella di riprendere il sentiero cai 651 dopo la Monna di Forcina e risalire in modo più omogeneo.

  • Foto di federica.duri.84

    federica.duri.84 19-feb-2019

    Il bel percorso comincia in discesa, fino ad arrivare ad una piana in cui si deve svoltare a sinistra e prendere a salire.
    Concordo con le.impressioni del recensore precedente, l'ultima parte del percorso risulta un po complicata e sarebbe forse più indicata una soluzione alternativa.
    Con neve fresca si affondava anche di 40 cm con le ciaspole e in alcuni punti il percorso sarebbe potuto diventare pericoloso. La fatica è stata davvero grande pur essendo allenati!
    Luoghi ad ogni modo davvero belli, siamo stati deliziati da una bellissima nevicata in mezzo al bosco!
    Grazie ad ogni modo per la traccia!;)

    Difficoltà: nella seconda parte non adatta a principianti

  • Foto di Gastone Pontecorvo

    Gastone Pontecorvo 19-feb-2019

    Purtroppo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi e la neve che non è ancora "stabilizzata" causano frequentemente tale.tipo di problema. L'ultima nostra escursione è stata ai Piani di Pezza. Eravamo in 12 e ci davamo il cambio a turni di 4 in testa. C'era talmente tanta neve che si affondava.

  • Foto di federica.duri.84

    federica.duri.84 20-feb-2019

    Accipicchia!!! Esatto credo proprio la situazione fosse la stessa!! ;)) comunque è tutto fattibile e con neve fresca ancora più bello!!!;) solo un po faticoso!!!;) è bene segnalarlo ;)
    Grazie ancora infinite!!

You can or this trail