Tempo  2 ore 31 minuti

Coordinate 837

Caricato 30 ottobre 2018

Recorded ottobre 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
455 m
258 m
0
2,0
4,0
7,95 km

Visto 728 volte, scaricato 28 volte

vicino Barolo, Piemonte (Italia)

DA BAROLO ALLA BORGATA PANIROLE(ANELLO:90% STERRATO)

INTRODUZIONE

I vigneti di nebbiolo da cui trae origine il vino barolo(a denominazione di origine controllata e garantita) si trovano nei territori dei Comuni di Barolo,Castiglione Falletto e Serralunga d’Alba e in porzioni di territorio dei Comuni di La Morra,Monforte,Verduno,Cherasco,Diano d’Alba,Novello e Grinzane Cavour.

-------------------------------------------------------------
BAROLO(vino):
Il vino barolo trae il nome dal paese di Barolo dove iniziò a essere prodotto,a partire dalla metà del XIX secolo,nelle cantine dei marchesi Tancredi Falletti e Giulia Colbert Falletti .
Fino ad allora il barolo e il nebbiolo erano vini dolci e leggermente spumeggianti.

GIULIA COLBERT FALLETTI:
La marchesa Giulia Colbert Falletti(discendente di una antica famiglia di viticoltori della corte francese)a Barolo,iniziò a interessarsi ai vigneti e alle cantine del castello di Barolo,appoggiata dal conte Camillo Benso di Cavour e dal re Vittorio Emanuele II di Savoia.
Ella ,utilizzando il “metodo Staglieno” e avvalendosi della collaborazione dell’enologo francese Oudar, arrivò a far conoscere e apprezzare il vino barolo(vino secco invecchiato in botti di legno prima di essere imbottigliato) alla corte dei Savoia e in tutte le corti principali d’Europa.
La grande qualità del vino insieme alla diffusione e apprezzamento che ebbe presso le corti nobiliari di tutta Europa fece nascere il detto:
“Barolo il re dei vini e il vino dei re “.

Percorribilità e SEGNALETICA DEL PERCORSO

Il nostro percorso odierno ,partendo da Barolo,risale lungo il crinale che si snoda verso Monforte.
Prima di arrivare a Monforte si svolta a dex e si raggiunge la borgata Panirole da dove si ritorna a Barolo.
Il percorso ha il segnavia e le palette segnaletiche bianco--rosse della Regione Piemonte e in data Ottobre 2018 ha una ottima percorribilità(non vi sono tratti con vegetazione eccessivamente abbondante o erba alta).

PERCORSO

Dalla piazzetta antistante il castello di Barolo(piazzetta eraldo Cabutto) si imbocca via Pietro Donati da dove inizia il sentiero che scende fino a incrociare stradina asfaltata(strada della Fava).
Si svolta a six.
Percorsi 150 metri,si svolta a dex su sterrata che passa accanto a area di sosta attrezzata
Appena oltrepassato il ponticello sul rio si svolta a six su sentiero che sale nel bosco.
Percorsi 500 metri,si raggiunge una sterrata a lato di un vigneto.
Si svolta a dex.
Percorsi 150 metri,si svolta a six a salire tra vigneti.
Si raggiunge il crinale della collina,si svolta a dex proseguendo in direzione della cascina Boschetti.
Oltrepassata la cascina Boschetti,si percorrono 100 metri, su asfalto per svoltare ,poi,a six a salire tra vigneti.
Si raggiunge la cascina San Giovanni sulla sommità della collina.
Da qui si scende alle case di località Bussia San Giovanni dove si svolta a dex.
Percorsi 250 metri,dalla stradina asfaltata si svolta a six su sterrata che sale nel bosco.
In questo bivio noi abbiamo effettuato una piccola deviazione rispetto al percorso segnato.
Si vedrà,perciò,la traccia GPS deviare per 200 metri circa dal sentiero con segnavia.
La deviazione torna comunque sul percorso giusto poco più in alto.
Si percorre un lungo tratto attraversando aree boschive fino ad arrivare alla cascina Bettola.
Si passa sotto alle cascine Bettola.
Al successivo bivio si svolta a dex a scendere seguendo segnaletica per Panirole.
Si passa accanto alla cascina Sòt.
Percorsi ancora 150 metri,si svolta a six su sterrata che attraversando vigneti raggiunge la provinciale Barolo--Novello .
Si svolta a dex e,poi, percorsi 50 metri, si svolta a six per la borgata Panirole.
Oltrepassate le prime case,si svolta a dex proseguendo,poi,su sterrata che zig-zagando tra vigneti raggiunge il fondovalle.
Qui si svolta a dex.
Percorsi 350 metri, si svolta a dex per risalire la collina, per un centinaio di metri,fino a raggiungere la provinciale.
Qui si svolta a six.
Si cammina sulla sterrata a lato della provinciale.
Si percorrono 250 metri per,poi,attraversare la provinciale e imboccare la sterrata (strada Terlo) che scende verso Barolo.
Si percorre circa 1,5 km. e si raggiunge l’abitato di Barolo.
Nel bosco
Strada Boschetti
Cascina San Giovanni
Località Bussia S. Giovanni
Cascina Bettola
Cascina Sòt
Località Panirole
Bivio in fondovalle
Strada provinciale
Strada Terlo

1 comment

  • Foto di filippobergi

    filippobergi 6-ago-2019

    I have followed this trail  View more

    Un bellissimo giro tra bosco e vigneti della Langa di Barolo! Grazie Mario per la completa descrizione. Un unica precisazione: piazza Eraldo Cabutto non è quella davanti al Castello ma quella della pesa pubblica che dà sulla provinciale. La partenza è comunque ben segnalata dalla cartellonistica.

You can or this trail