Gippy71

Tempo in movimento  2 ore 41 minuti

Tempo  6 ore 22 minuti

Coordinate 1435

Caricato 28 agosto 2018

Recorded agosto 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
687 m
229 m
0
3,0
6,0
11,99 km

Visto 1217 volte, scaricato 68 volte

vicino Barbarano Romano, Lazio (Italia)

Tra Barbarano Romano e Blera scorre il fiume Biedano che ha scavato le affascinanti Gole del Biedano,, con pareti verticali che arrivano oltre i 50 metri
Partendo dal cuore di Barbarano Romano, poco dopo la porta del paese si giunge fino a Blera, presso l’antica Porta Canale, dove una scalinata completamente scavata nel tufo, conduce al paese
Poco prima di giungere a Blera ci si imbatte nel Ponte del Diavolo, in peperino, risalente all’inizio del I sec. a.C., che rappresenta un’importante testimonianza della presenza romana su questo territorio.
Percorso poco impegnativo tecnicamente e prevede l’attraversamento di ponti, dighe tra piccoli torrenti
Fare molta attenzione ai ponti sulle mole poiché molti sassi di cui sono cosfruiti non sono stabili inoltre in alcuni tratti a causa di alberi caduti i segnavia non sono facilmente lwggibili
Ci sono tre guadi ma con poca acqua.
Il ritorno per la ferrovia Capranica Civitavecchia è per la metà ombreggiato e nn da valore aggiunto all escursione

1 comment

  • arianna1978 10-giu-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Percorso suggestivo nella prima metà, quella che attraversa le gole del Biedano. Atmosfera magica, sembra quasi di venire catapultati su uno scenario preistorico. In una giornata con 30 gradi di temperatura, sul fondo della gola sembrava di avere l'aria condizionata. Consiglio pantaloni lunghi per via del sentiero bordato di frasche, ortiche e qualche rovo. Il sentiero è segnalato molto bene tramite segni bianco-rossi, tranne che in corrispondenza del secondo guado dove la caduta di un albero ha confuso il tracciato. Insetti tantissimi, volatili idem, ma di certo quel che non scorderò mai sarà l'incontro con un lupacchiotto che se ne stava quasi sul sentiero a metà tragitto; mi ha dato un pò da pensare inizialmente, ma per fortuna sembrava provare solo curiosità e si è limitato ad osservarci mentre passavamo. Il sentiero di ritorno da Blera è invece sul tracciato dell'ex ferrovia Civitavecchia-Orte. Interessante il primo tratto con la stazione abbandonata, ma dopo un paio di centinaia di metri diventa stretto con vegetazione che spesso invade il sentiero. Questa seconda parte l'ho trovata noiosa e ripetitiva, priva di attrattive paesaggistiche, ma di certo la soluzione più rapida per tornare a Barbarano. Percorso il 9 giugno in coppia.

You can or this trail