-
-
1.354 m
483 m
0
12
24
48,91 km

Visto 1158 volte, scaricato 4 volte

vicino Badia Prataglia, Toscana (Italia)

Due giorni, il 24 e 25 aprile 2013. Parcheggio a Bagno, prenoto il giorno prima il bus da Bagno a Badia Prataglia, ore 7 e 30 del mattino, arrivo a Badia Prataglia attorno alle 8 e 15. Da li parte la mia camminata, Fangacci, Camaldoli, piccola sosta souvenir, Fangacci, il bellissimo Scalandrini fino alla Lama, dove arrivo alle 13 del mattino. Troppo presto per andare al rifugio, quindi decido di visitare la Seghettina, scendendo fuori sentiero, incrocio il passaggio con fune, per passare il torrente, il guado è difficile, poi fuori sentiero raggiungo la seghettina. Piccolo riposo e sosta panino, per poi riprendere la direzione verso la forestale, lama-san paolo, direzione lama, dove prendo la direzione sono ormai le 16.00 ed è ora di prendere il cammino verso il rifugio notturno, arrivo a Ca di Sopra, da Lorenzo e Daniela attorno alle 18.00. Cena con le mitiche Tagliatelle di Lorenzo, camino scoppiettante, poi Daniela ci chiama fuori, un coro ululato di lupi, dalla Gallona ci raggiunge... A Nanna. Al mattino mi sveglio di buon ora e alle 8 e 30 sono già in marcia verso il Pratalino, Cerviaia, Moricciona, Paretaio, direzione Bertesca, fino a scendere per l'Eremo, fino a Pietrapazza, dove risalgo per il monte Carpano. Al monte Carpano, devo segnalare ahimè, dopo 50 km di bosco e foreste in solitaria rischio di essere attaccato da due Rottweiler, non tenuti al guinzaglio dei padroni in pic-nic. Riprocedo per Bagno dove arrivo alle 14 e 30.

Da segnalare ed evidenziare , il bellissimo sentiero degli Scalandrini, la Seghettina, un posto incantato, il passaggio alla fune del torrente della Lama, il rifugio di Ca di Sopra ed il Pratalino al mattino presto.

Commenti

    You can or this trail