Tempo  5 ore 48 minuti

Coordinate 2109

Caricato 7 novembre 2019

Recorded marzo 2019

-
-
975 m
518 m
0
2,8
5,5
11,06 km

Visto 6 volte, scaricato 1 volte

vicino Crespino del Lamone, Toscana (Italia)

Bella e panoramica escursione sui rilievi della riva sinistra nella Valle del Lamone, sovrastanti il borgo di Crespino.
Partiamo dal monumento Ossario (costruito a ricordo di un eccidio di civili avvenuto durante la seconda guerra mondiale), attraversiamo il piccolo borgo di Crespino seguendo le indicazioni del sentiero CAI N°531 che si inerpica subito nella campagna. Percorso circa 300 metri deviamo a destra immettendoci sul CAI n°531/A, percorriamo circa altri 600 metri ed il sentiero svolta a sinistra lasciando la mulattiera, in questo primo tratto iniziale consiglio di seguire la traccia GPS in quanto la segnaletica CAI risulta insufficiente. Ci troviamo adesso in un ampio prato ove è presente un capanno utilizzato come appostamento fisso per la caccia. Il sentiero n°531/A adesso continua in alto seguendo la dorsale del Monte della Colonna. Continuiamo la nostra panoramica ascesa lungo la spoglia dorsale da dove possiamo osservare il paesaggio sulla valle sottostante e più in lontananza i rilievi dell’appennino. Superando facili tratti di roccette passiamo dal Monte della Colonna (mt.849) incrociando successivamente la strada bianca che discende verso Bibbiana e che percorreremo al ritorno. Adesso lasciamo il sentiero seguendo sulla destra la strada bianca che risalendo il versante del Fosso Spedina ci condurrà sul sentiero CAI n°551 in corrispondenza dell’inizio del CAI n°551/A (qui è presente un appostamento fisso di caccia; mt.824). Poco più avanti a noi vi è Pian delle Fagge e la valle del Fosso delle Fogare. Seguiamo a sinistra in salita il sentiero CAI n°551/A (anello di Marradi), ancora un tratto panoramico con la veduta sulle Fogare e su Lozzole. Entriamo all’interno della faggeta giungendo al Rifugio I Prati Piani (mt.971) la massima quota della nostra escursione. Nello spartano rifugio, utilizzato da cacciatori, vi è un caminetto, stufa a legna, tavoli e letti Seguendo il CAI n°531 iniziamo la discesa lungo il panoramico crinale osservando i rilievi dell’appennino, meta di molte nostre escursioni. Giunti sulla punta sovrastante la strada bianca che scende verso Bibbiana, il sentiero la raggiunge mantenendo agevolmente la sinistra del versante, noi preferiamo fare un tratto fuori sentiero scendendo il ripido e roccioso fianco. Ripreso il sentiero n°531 lungo la strada bianca raggiungiamo Bibbiana, circondata da verdi pascoli e poi ancora un tratto di strada per seguire il sentiero che svoltando a sinistra ci riconduce velocemente a Crespino.
fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

parcheggio

PARCHEGGIO

rifugio non gestito

RIFUGIO I PRATI PIANI

Commenti

    You can or this trail