Scarica

Distanza

25,52 km

Dislivello positivo

14 m

Difficoltà tecnica

Facile

Dislivello negativo

14 m

Altitudine massima

96 m

Trailrank

69 4,7

Altitudine minima

50 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo in movimento

5 ore 26 minuti

Tempo

7 ore 26 minuti

Coordinate

4487

Caricato

27 aprile 2019

Registrato

aprile 2019
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Lascia il primo applauso
1 commento
 
Condividi
-
-
96 m
50 m
25,52 km

Visualizzato 1721 volte, scaricato 25 volte

vicino a Crema, Lombardia (Italia)

Percorso:
Parcheggio presso la palestra comunale Serio di S. Maria, Crema - andare sul viale principale (viale di S.Maria) fino a trovare sulla sn una sbarra nei pressi del canale Vacchelli - breve sentiero in lungofiume fino al parcheggio La Buca- imboccare il sentiero segnato fino al ponte di via Cadorna - oltrepassare il ponte e prendere il sentiero (4dx) dalla riva opposta risalendo la corrente - palata Barromea - percorso devia nei campi (seguire sempre le indicazioni per la palata Menasciutto) - a certo punto si arriva su una strada asfaltata noi abbiamo preso un sentiero a sn che con un giro ad anello ci ha riportato allo stesso punto (evitabile) - percorrere la strada asfaltata fino a Castello di Ricengo- sentiero a sn per il lago dei Riflessi (area attrezzata) - sentiero che costeggia il lago e il fiume fino alla palata Menasciutto - sentiero fino a Ricengo - piccola deviazione per bar e per il laghetto della Rana Rossa - ritornare su via Borghetto e proseguire sulla carrareccia fino alla strada provinciale 64 - attraversare con attenzione la strada e percorrerla (senza marciapiede e con macchine ad alta velocità) fino all'imbocco del sentiero sulla dx - il sentiero costeggia canali, campi e un deposito di letame fino a Casale Cremasco - attraversare il ponte sulla ciclabile - prendere il sentiero sulla sn subito alla fine del ponte fino al santuario del Binengo - seguire le indicazioni per Crema (percorso della Pavoncella) - sotto il ponte della provinciale 64 il percorso è bloccato da delle reti per dei lavori, ma si passa lo stesso - si attraversa la riserva Menasciutto arrivando all'omonima palata - il sentiero rientra nei campi - all'altezza della Cascina Bianchina non seguiamo le indicazioni per Crema, ma continuiamo sul sentiero a sn che costeggia il fiume fino alle prime case - sentiero battuto a sn fino alla palata Borromea e poi fino alla macchina.

Sentieri:
La maggior parte strade sterrate tra campi - sentieri in riva al fiume e ai canali - strade asfaltate.
Dislivello nullo.
Fonte: nei pressi del santuario del Binengo.

Bellezze:
Le palate (cascate formate da dighe artificiali), in particolare quella di Menasciutto.
Il lago dei Riflessi.
La varia fauna incontrata: lepri, nutrie, aironi e uccelli vari, tartarughe d'acqua.

Brutture:
la gran puzza di letame dei campi concimati in questa stagione.
Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

null

Foto

Foto

Foto

Foto

1 commento

  • Stefano D. 6 nov 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Bella passeggiata autunnale in queste zone del Parco del Serio.
    Merita certamente; pochissima gente, bei paesaggi, (possibilità di sosta bar a Crema e Sergnano).
    Con il cielo terso ed i colori autunnali è stato veramente uno spettacolo.
    Grazie

Puoi o a questo percorso