Coordinate 370

Caricato 17 dicembre 2018

-
-
1.253 m
292 m
0
2,3
4,7
9,4 km

Visto 211 volte, scaricato 6 volte

vicino Civate, Lombardia (Italia)

S2E6, 16/12/2018

PARTENZA: Civate, parcheggio di via Cerscera. Da qui seguiamo le indicazioni per San Pietro al Monte, superiamo la località Pozzo e il Crotto del Capraio e teniamo la destra fino all'imbocco della Valle dell'Oro. Procediamo per un tratto fino a un bivio dove scendiamo sulla destra seguendo le indicazioni per il sentiero 8 - Corno Birone.
Il sentiero attraversa il torrente Toscio portandoci sull'altro versante, che risale con una certa pendenza fino alla località Tre Casott, dove si apre la vista sul lago di Annone.
Qui imbocchiamo il sentiero 7 che si addentra nella valle con alcuni saliscendi ma senza farci guadagnare quota in modo significativo. Superiamo un primo bivio e proseguiamo fino all'intersezione con il sentiero 9.
Prendiamo il sentiero 9 sulla destra e iniziamo a risalire il versante meridionale del Corno Birone. L'abbazia di San Pietro al Monte è ben visibile dall'altro lato della valle, che culmina con il Monte Cornizzolo. Ignoriamo il sentiero del 50° sulla sinistra e continuiamo sul sentiero 9, superando alcuni lastroni di roccia e proseguendo la salita, fino a raggiungere finalmente la colma tra il Corno Birone e il Monte Rai.
Da qui andiamo a destra e raggiungiamo in breve la croce di vetta del Corno Birone. Di fronte a noi vediamo il Monte Barro compreso tra il lago di Annone e il ramo di Lecco, e guardandoci intorno possiamo osservare le cime principali del lecchese tra cui il Resegone, il Coltignone, il Moregallo con le Grigne alle spalle, e naturalmente i vicini Corni di Canzo.
Dopo una sosta torniamo alla colma e riprendiamo a salire in direzione del Monte Rai. Il sentiero procede tra alcuni speroni rocciosi fino a giungere sulla dorsale erbosa del Rai. Sulla cima si trovano un monolito e, nei pressi, una madonna e una chiesetta in miniatura. Qui il panorama si apre dai Corni verso nord, sul vicino monte Prasanto (riconoscibile dalla torre delle telecomunicazioni) e comprende varie cime del triangolo lariano, dal gruppo del San Primo al Bolettone.
Scendiamo in direzione del rifugio SEC, dove ci fermiamo. Da qui iniziamo la discesa a Civate lungo il sentiero 10, che dopo un tratto iniziale sul lastroni di roccia abbastanza ripido entra nel bosco e scende fino all'abbazia di San Pietro al Monte.
Dall'abbazia continuiamo a scendere fino a raggiungere il bivio dove avevamo imboccato il sentiero 8, quindi proseguiamo fino al parcheggio seguendo la stessa via fatta all'andata.
1116 m

Commenti

    You can or this trail