Tempo  3 ore 40 minuti

Coordinate 1072

Uploaded 26 aprile 2019

Recorded aprile 2019

-
-
267 m
133 m
0
3,3
6,6
13,25 km

Visto 56 volte, scaricato 4 volte

vicino Camagna Monferrato, Piemonte (Italia)

CONZANO(il paese degli Australiani)(anello Camagna--Conzano)


INTRODUZIONE

I paesi di Conzano e Camagna sono situati sulla cresta collinare compresa tra la valle del torrente Rotaldo(a Nord)) e la valle del torrente Grana(a Sud):
Entrambi i torrenti vanno a confluire nel Po.
La cresta collinare Camagna -Conzano rappresenta una delle ultime propaggini del Basso Monferrato.Propaggini che vanno ,poi,ad abbassarsi nella grande pianura padana.

CONZANO:
Conzano è conosciuto come “il paese degli Australiani”.
La piazza centrale del paese,dove è posto il Municipio,si chiama piazza Australia.
Sopra i portici di piazza Australia,all’esterno,è situata un’opera dell’artista Ezio Gribaudo di m.2,20 per 1,80 raffigurante un canguro(tipico animale australiano).
L’opera è stata realizzata nello studio Giugiaro di Moncalieri.
Conzano è gemellato con Ingham ,paese del Queensland(Australia) e ,in occasione del gemellaggio,avvenuto nel 1993, il paese di Ingham fece dono al Comune di Conzano degli arnesi di lavoro dei coltivatori di canna da zucchero conzanesi emigrati in Australia.
A Ingham,ogni anno,si celebra la Festa degli Italiani e Australiani che richiama italiani anche da altre parti dell’Australia.
Agli inizi del XX secolo,con la grande depressione, il paese di Conzano subì una massiccia emigrazione dei suoi abitanti verso l’Australia,specie nel Queensland dove c’era molta richiesta di manodopera per la coltivazione della canna da zucchero.
Un tipo di lavoro,questo, che ,in fondo, aveva qualche somiglianza con la coltivazione della vite a cui i conzanesi erano avvezzi.
Da qui lo stretto legame di Conzano con l’Australia.

CAMAGNA:
Camagna è caratterizzata dalla chiesa parrocchiale di Sant'Eusebio che con la sua maestosa cupola sovrasta l'intero abitato.
La chiesa fu eretta tra il 1885 e il 1890 su disegno dell'architetto crescentino Caselli ,allievo dell'architetto Antonelli(l'ideatore della Mole Antonelliana e della cupola di San Gaudenzio a Novara).
Certamente il Caselli trasse ispirazione(per la costruzione della cupola di Camagna) da quella di San Gaudenzio edificata pochi anni prima dal suo illustre maestro.

PERCORSO
TIPO DI PERCORSO:
--Il percorso tra Camagna e strada della Rosetta(vedi waypoints) non ha segnaletica.
--tra strada della Rosetta fino alla cascina Mongaudio ,c’è la segnaletica bianco-rossa CAI del sentiero n.735”I Colli ondulati di Conzano”.
---dalla cascina Mongaudio al fondovalle della valle Grana non c’è segnaletica.
--dal fondovalle della valle Grana,nel tratto che risale la piccola valle della Brella fino a Camagna c’è la segnaletica bianco-rossa CAI del sentiero n.734 denominato”Camminata Magna”.
Il percorso in data Aprile 2019 ha buona percorribilità.
Non vi sono tratti con vegetazione in eccesso ai lati.
Solamente in alcuni tratti del sentiero n 735 tra Conzano e cascina Mongaudio(vedi foto) vi sono alcuni tratti con erba che è molto cresciuta.
Abbiamo visto,però,che in altri punti del sentiero è in corso manutenzione con taglio dell’erba.
----------------------------------------------------------------------
A Camagna ,dalla grande piazza Lenti si imbocca via dei Martiri da dove si svolta a six in via Monteacuto che diviene ben presto un sentiero a scendere.
Si raggiunge strada asfaltata in regione Madonna,si svolta a six.
Percorsi 250 metri,si svolta a dex su sterrata a salire.
Percorsi 500 metri,si raggiunge la Sp n. 69.
Si svolta a dex e,poi, percorsi 50 metri,appena oltrepassata una casa,si svolta a six su sterrata.
Percorsi 600 metri,a un bivio, si va a dex(il sentiero di six va verso la cascina Montalone).
Si percorrono circa 800 metri fino a raggiungere la stradina asfaltata della Rosetta dove si incrocia il sentiero CAI n.735.
Si svolta a six(seguendo da qui la segnaletica del sentiero 735).
Si passa accanto alla cascina Rosetta
Percorsi ancora 150 metri, poco prima della cascina Farinetti,si svolta a dex su sterrata che scende nel fondovalle di una valletta dove si passa accanto a una maestosa quercia(a six) e a un laghetto(a dex).
Si gira intorno al laghetto fino a svoltare (a 90°) a six a salire verso la tenuta San Rocco.
Percorsi 200 metri, si svolta a dex in corrispondenza di un piccolo noce solitario.
Si raggiunge la località San Rocco e la strada provinciale n.66
Si svolta a six.
Percorsi 150 metri,si svolta a dex su sterrata inghiaiata.
Si scende fino a passare accanto alla cascina Borghina da dove,percorsi ancora 200 metri,in corrispondenza di una grande cabina ENEL si svolta a dex a salire.
Si sale fino a raggiungere la stradina asfaltata del Monte e,poi,Conzano.
A Conzano,oltrepassata piazza Australia, si svolta a six in via Ranieri ,poi,a dex in strada del Vallone.
Via del Vallone diviene una sterrata a scendere.
Percorsi 250 metri,si svolta a dex,si passa accanto alla recinzione della cascina Vallone per,poi,svoltare a dex.
Si effettua un lungo “traverso” “ a mezzacosta” sul versante orografico six della valle Grana fino ad arrivare ad incrociare,nei pressi della cascina Mongaudio,sterrata inghiaiata.
Qui lasciamo il sentiero n,735 (che prosegue diritto) e svoltiamo a six passando accanto alla cascina Mongaudio.
Percorsi 400 metri,si raggiunge il fondovalle della valle Grana.
In fondovalle si svolta a dex.
Si risale la val Grana per 300 metri,fino a incrociare il sentiero 734,si svolta a dex ,si risale la piccola valle della Brella.
Percorsi 700 metri,si svolta a six e si ritorna in una quindicina di minuti a Camagna.
Gruppo foto(uno)
Sp n. 69
Cascina Montalone
Strada della Rosetta
Grande quercia
località San Rocco
Strada Monte
Piazza Australia
Cascina Vallone
sentiero n. 735
Inizio su sentiero n.734
chiesa S.. Eusebio

Commenti

    You can or this trail