Coordinate 701

Caricato 4 dicembre 2013

Recorded settembre 2013

-
-
3.075 m
1.995 m
0
2,4
4,8
9,56 km

Visto 1728 volte, scaricato 38 volte

vicino Alpe Gera, Lombardia (Italia)

La Cima Fontana si trova nel Gruppo del Bernina in Valmalenco, a nord del passo confinale e SW del Pizzo Varuna da cui la divide l´ampio e poco inclinato circo morenico a NE, occupato fino ai primi anni del 2000 dalla Vedretta del Pizzo Varuna, ormai del tutto estinta.
È una cima secondaria ma assai frequentata, grazie alla facilità della via normale della Cresta NE e allo stupendo panorama sulle vette più elevate del settore orientale del Bernina e sul vasto ambiente glaciale che le circonda.

Dislivello di salita: 1070 m Tempo di salita: 3,45 h - Totale: 7,00 h
Difficoltà: EE solo per la quota
Periodo consigliato: estate - inizio autunno (Utili ad inizio stagione utili piccozza e ramponi)
Punti di appoggio: Rifugi di Campo Moro, Bivacco Anghileri-Rusconi (m. 2654)
. Può essere un ottima meta come battesimo dei 3000 metri.


Accesso
Da Sondrio si prende la strada per la Valmalenco, ei arriva a Lanzada e si prosegue per la Val Lanterna, si arriva al villaggio di Campo Franscia e poi con numerosi tornanti e sempre su strada asfaltata si sale alla località di Campo Moro.
La carrozzabile prosegue sterrata a destra del Lago di campo Moro e raggiunge l’ampio parcheggio prima della diga di Gera.

Descrizione itinerario
Dal parcheggio si raggiunge la casa dei guardiani della diga e si continua per una rampa trasversale, appesa al muraglione della diga, fino ala sommità dello sbarramento.
Seguendo il cartello indicatore per Alpe Gembré e Bivacco Anghileri-Rusconi, si prosegue a destra dell’invaso, sulla stradina in parte scavata nella roccia.
Tralasciando poi a destra il tracciato principale per l’Alpe Val Poschiavina, si percorre il sentiero che costeggia il lago.
L’aggiramento a destra di un costone roccioso comporta una discesa di una sessantina di metri, poi si prosegue con lieve pendenza fino all’Alpe Gembré (q. 2224 m).
Sopra l’alpe il sentiero segnalato volge verso E, supera un ripido pendio con diverse svolte e conduce sul ciglio di un largo pianoro, a circa (q. 2400 m). Proseguendo sempre verso E, si superano alcuni dossi e si arriva al Passo Confinale (q. 2628 m) e al vicino Bivacco Anghileri-Rusconi (q. 2654 m).
A sinistra del bivacco si riprendono i segnali che, verso N, portano a superare facilmente una fascia rocciosa, poi si prosegue fino ad entrare nella parte superiore dell´ampio vallone, dove sono presenti diversi laghetti.
Raggiunta la sella oltre la quale fino ai primi anni del 2000 era adagiata la Vedretta del Pizzo Varuna, si traversa verso W su terreno morenico.
Seguendo sempre i segnali si risalgono le elementari cresta NE fino in vetta, proseguendo in piano verso ovest si giunge ad un punto molto panoramico sui ghiacciai di Fellaria.
Discesa come per la salita.

View more external

14-SET-13 10:16:50

Commenti

    You can or this trail