-
-
2.207 m
740 m
0
3,1
6,2
12,32 km

Visto 70 volte, scaricato 5 volte

vicino Convento Francescano, Abruzzo (Italia)

Di solito in questo versante della Majella, direttamente collegato al mare, la nebbia è assai frequente, conviene partire la mattina presto in modo da non rischiare di arrivare in vetta senza poter vedere nulla, o peggio, dover rinunciare all’ultima parte del percorso.

Il sentiero prende inizio dal parcheggio dell’area faunistica del Camoscio d’Abruzzo di Lama dei Peligni a quota 720 metri s.l.m. Attraversata la pineta di rimboschimento a pino nero, il sentiero si inerpica lungo un ambiente rupestre con fondo ghiaioso e prosegue fino al rifugio di fonte Tarì (1540m) poi il sentiero è meno evidente ma continuando a salire tenendo sempre il vallone di taranta sulla sinistra si raggiunge la Cima di colle Acquaviva (2200m)In discesa ho preso una piccola deviazione (30minuti tot.)per raggiungere un Isolotto panoramico sul vallone di Taranta (2000m). Consiglio Ne va la pena. Discesa e ritorno per lo stesso sentiero passando sempre per fonte Tarì.
Punti acqua: 1 Parcheggio di partenza , 2 fonte Tari.

Commenti

    You can or this trail