Tempo in movimento  5 ore 22 minuti

Tempo  7 ore 27 minuti

Coordinate 2030

Caricato 18 giugno 2019

Recorded giugno 2019

-
-
2.135 m
1.026 m
0
3,3
6,5
13,03 km

Visto 15 volte, scaricato 1 volte

vicino Craveggia, Piemonte (Italia)

Una semplice, spettacolare escursione lungo la cresta spartiacque tra la Valle Vigezzo e la testata della Valle Onsernone.
Da Craveggia si raggiunge il Rifugio La Vasca e si lascia l'auto nel parcheggio antistante, da dove, alzando lo sguardo, si nota subito la piramide sommitale della meta.
Attraversato il ponte, dopo un centinaio di metri, si prende la deviazione a sinistra e si seguono sempre le indicazioni per Alpe Cortignasco e B.tta di Sant'Antonio; si passerà da Crest e poi da In Bies sino a raggiungere dopo l'Alpe Cortignasco, con bella mulattiera a quota 1844 mt., la B.tta di Sant'Antonio. Dopo uno sguardo al Monte Ziccher ed alle caratteristiche gobbe della Cima di Caneto, si riprende il cammino alle spalle della cappella. Inizialmente, la traccia ci conduce su pendii erbosi verso la cresta che, percorrendola porta dapprima al Pizzo Formalone (mt. 2063), successivamente all'attacco degli ultimi ripidi metri e, su roccette e tratti erbosi, alla Cima del Sassone (mt. 2085). Si scende lungo la cresta in direzione della B.tta della Cima e, dopo averla interamente percorsa con attenzione in alcuni tratti, ci si abbassa direttamente alla cappella della Madonna del Rosario. Dalla B.tta della Cima si scende su esile traccia all'Alpe la Colla e successivamente passando nei pressi dell'Alpe Marco di sopra e di sotto in direzione di in Bies (che non si raggiungerà, poiché prima si devierà a destra) dopo aver attraversato il rio Vasca su ponte di cemento, si procede verso la Vasca passando dalla sorgente di acqua ferruginosa chiudendo l'anello.

Commenti

    You can or this trail