Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  7 ore 39 minuti

Coordinate 12177

Uploaded 31 agosto 2015

Recorded agosto 2015

-
-
2.200 m
1.254 m
0
4,5
8,9
17,84 km

Visto 643 volte, scaricato 52 volte

vicino Pizzone, Molise (Italia)

Partiamo da Campitelli per quello che potrebbe sembrare "un classico" imboccando l'omonima valle, ma che lasciamo dopo c.ca 30 min. per una deviazione verso dx che ci fa leggermente scendere di quota fino ad inteccettare il rifugio de "La Vedetta" (rifugio x modo di dire perchè chiuso essendo proprietà privata).
Da qui in poi l'escursione prende un sapore decisamente diverso: proseguiamo di intiuto, lasciando ogni tracciato e/o segnavia, per raggiungere la Quota 2007 (o Cima Biscurri) attraverso una irta e pendente faggeta che a tratti si fa molto, molto fitta e di non semplicissimo attraversamento, ma che ci offre scorci suggestivi sul Monte Meta. Una volta raggiunta la Quota 2007 la vista spazia ampia a 360 gradi per ripagarci dell'impegno e possiamo tirare un sospiro di sollievo con la nostra solita "colazione" al sacco. Comoda e godibile la cresta che ci accompagna, poi, sul Monte Tartaro (tranne l'ultimissimo tratto) dal quale ci affacciamo sul versante laziale ammirando sopratutto la sottostante Valle di Canneto, il Bellaveduta e Rocca Altiera. Cavalchiamo la cresta che ci accompagna tra 1000 emozioni positive e ci fermiamo sulla vetta del Monte Altare (la tentazione del Petroso è forte, ma rinunciamo per mancanza di tempo utile) con affacci mozzafiato tra la Valle Cupella e la Valle Lunga fin, a strapiompo, sulle pareti rocciose del Petroso e la Quota 2170, dov'è il regno dei camosci.
Genialata dell'ultimo minuto, scegliamo di ridiscendere attraverso le asperità del circo glaciale dell'Altare, che ci mette a stretto contatto con ambienti assolutamente selvaggi ed affascinanti, oltre la Valle Lunga che attraversiamo per intero, fino ad imboccare la Val Porcile (ancora x tratti fuori traccia) fino ad incrociare il più comodo e tranquillo sentiero K3 che ci scorta fin quasi a La Ruccia per deviare a sn, oltrepassando il Rio Torto, e risalire fin sopra Campitelli.

Escursione non lunghissima (una 15ina di km. c.ca), ma lunga nei tempi a causa delle varie asperità.

In definitiva: l'escursione + bella di quest'anno (fino alla prossima) ;-)

Commenti

    You can or this trail