Tempo  6 ore 6 minuti

Coordinate 873

Caricato 1 marzo 2015

Recorded marzo 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
640 m
118 m
0
3,7
7,3
14,62 km

Visto 2956 volte, scaricato 79 volte

vicino San Lazzaro, Marche (Italia)

Escursione sui Monti delle Cesane organizzata partendo da San Lazzaro di Fossombrone. Le Cesane sono la prima area naturale estesa che si incontra venendo dal mare e si prestano ad escursioni in ogni stagione in quando d'inverno rimangono non fangose per la loro natura sassosa e in estate sono fresche in quanto molto ombreggiate. Si estendono da Fossombrone a Urbino. Lasciate le macchine davanti al bar-tabacchi-alimentari di San Lazzaro, iniziamo subito la salita prendendo il sentiero 142 che inizia subito in forte pendenza. Superato il bivio con il 141 (da dove ritorneremo) arriviamo alla fine della strada carrabile ma del sentiero nessuna traccia: tornando indietro di trenta metri, troviamo sulla sx (sulla dx salendo)una sentiero che si inerpica di fianco alla strada e in breve ritroviamo i segnali. è sempre il 142 che ci accompagna fino a Campo d'Asino, vecchio allevamento di daino della provincia. Da qui facciamo un pezzo di fuori sentiero nel bosco e vediamo subito le abbondanti tracce dei caprioli e riusciamo anche a scorgerli tra la boscaglia. Soddisfatti riprendiamo il 137 che ci porta verso l'area attrezzata. Attenzione ai frequenti bivi che si incontrano e seguire la traccia del 137 per poi abbandonarla e seguire la strada fino a Campo Abeti dove si prende il 144 che ci porta fino alla strada provinciale. Abbiamo fatto una piccola disgressione per andare a controllare un rave party che alcuni dark avevano organizzato e stavano inquinando acusticamente tutto il monte. (speriamo almeno che lascino pulito). Abbiamo preso poi il 137 per andare alla Baita a prenderci un caffe con crostata. Da San Lazzaro alla Baita sono circa 8 km. tre ore di cammino e 600 mt di dislivello. Per tornare abbiamo preso il 138 prendendo poi la variante che abbandoniamo dopo aver superato il fosso per passare in una delle zone più belle delle Cesane il Campo dell'Olmo verso Fonte Picella.Da li prendiamo il 141 che ci riporta a San Lazzaro. Il 141 è un sentiero in forte pendenza con lastre di pietra che rendono faticosa la discesa. Il bilancio della giornata è 14 km con 800 mt di dislivello e 5 ore di cammino. Una birretta al bar di San Lazzaro ci ha ritemprato mentre i piedi si raffreddavano all'aria,
Prima di arrivare al ripetitore, bisogna prendere sulla dx un sentiero senza indicazioni nei primi 50 mt.
bivio con indicazioni identiche... prendere a sx.
Abbiamo abbandonato il 142 per andare nel bosco a cercare tracce di carioli (trovate). se non si ama il fuori traccia, seguire il sentiero biancorosso.
prendere a sx
proseguire
prendere il 144
Punto di ristoro aperto tutto l'anno. Davanti c'è un grande prato ideale per il picnic
prendere la variante ed arrivati al fosso, tenersi sulla destra e NON scendere verso valle.
lasciare il 138 che, dopo il fosso, scende a valle . Prendere il sentiero che va a dx-
attenzione, quadrivio. cercare il 141 per San Lazzaro
a C. Baldani, prendere il sentiero a dx che scdende
Scendere al punto e fermarsi a guardare la forza della natura che ha scavato un canyon nella roccia

3 commenti

  • Foto di raffimia

    raffimia 1-mar-2015

    I have followed this trail  View more

    Molto bello in tutte le stagioni

  • Foto di Artemide

    Artemide 22-giu-2015

    I have followed this trail  View more

    Un bel giro sui Monti delle Cesane.

  • Foto di LUCA ANTONIO

    LUCA ANTONIO 23-giu-2015

    I have followed this trail  View more

    bel percorso fatto a piedi. A cavallo evitare la discesa per San Lazzaro o farla a piedi per i lastroni di roccia presenti che potrebbero far scivolare i cavalli.

You can or this trail