-
-
979 m
348 m
0
3,2
6,5
12,91 km

Visto 405 volte, scaricato 3 volte

vicino Bordignano, Toscana (Italia)

Si parte da Cerreta, seguendo il sentiero Cai n°721 superiamo le rovine del vecchio borgo Le Piagnole, camminando sul crinale arriviamo ai ruderi di Casa La Raccia. Proseguiamo lungo il sentiero e giungiamo alla croce del Monte Coloreta (mt.970) con un bel panorama. Adesso iniziamo a scendere arrivando sulla strada sterrata che prendiamo a sinistra, attraversiamo la Cava di Brento dove si estrae la famosa pietra serena (prima di passare chiedere al personale, informandosi che non vi siano esplosioni in atto). Si attraversa la cava a mezzacosta sui vecchi terrazzamentii di estrazione, notando la maestosità dell'ambiente che ci circonda; nella parte bassa della cava vi sono i resti di un'estrazione in galleria dove si è formata un'enorme vasca d'acqua con belle tonalità di azzurro (seguendo la traccia, rimane sulla destra alla base di una parete verticale). Eccoci adesso al vecchio borgo abbandonato di Brento Sanico, la chiesa di San Biagio conserva ancora all'interno la sua struttura; volte, archi, colonne e pareti sono ancora affrescate in modo stupendo. Camminando frà gli edifici avvolti dalla vegetazione ci spostiamo sulla collinetta soprastante per vedere dall'alto l'insieme del piccolo borgo. Continuiamo a scendere seguendo il sentiero n°63 lungo una vecchia mulattiera, giunti sul crinale percorriamo l'ultimo tratto con panorami sulla valle del Santerno, terminiamo l'escursione superando una vecchia torre piccionaia e la Chiesa Santi Domenico e Giustino di San Pellegrino.

Commenti

    You can or this trail