gabry47
114 10 0
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli
  • Foto di Casoli Monte Piglione Casoli

Tempo in movimento  4 ore 20 minuti

Tempo  7 ore 26 minuti

Coordinate 2785

Caricato 16 dicembre 2018

Recorded dicembre 2018

-
-
1.163 m
326 m
0
4,0
8,0
16,05 km

Visto 24 volte, scaricato 1 volte

vicino Casoli, Toscana (Italia)

Casoli Monte Piglione Casoli

1 comment

  • Foto di gabry47

    gabry47 17-dic-2018

    Percorso effettuato col CAI (46 persone) con 2 piccoli bus che sono venuti a riprenderci a un paio di km di distanza dalla partenza ma in pratica abbiamo fatto un anello. Partiamo da Casoli, frazione di Camaiore. Superato il centro dell'abitato, si prosegue lungo la via principale (via Tre Scolli), seguendo le indicazioni per il cimitero. Lungo un tratto di strada, sulla dx, troviamo alcuni box adibiti a garage, e subito dopo, uno stradello in ripida discesa si stacca dalla via principale (CAI sentieri 2-112). Passiamo sopra il Rio Lombricese. Continuiamo sul sentiero 2 a sinistra mentre a dx prosegue il 112 . Si sale all'interno del bosco, in modo deciso e continuo. Incontriamo un bivio non segnato che, a sinistra, conduce in una decina di minuti alla Grotta dell'Onda dove sono stati trovati reperti archeologici risalenti dal Paleolitico medio di ~ 40.000 anni fa fino all'età del rame di ~ 5.000 anni fa. Torniamo indietro fino al bivio e proseguiamo sul 2; il panorama spazia sul Gabberi, sul Matanna e su tutta la piana di Camaiore fino al mare. Arriviamo alla Foce del Termine (979 m. detta anche del Crocione), notevole punto panoramico. Adesso prendiamo il 103 seguendo le indicazioni per la Groppa. Da qui troviamo un po' di neve dei giorni precedenti. Per un breve tratto rientriamo nel bosco, ed una volta usciti troviamo una traccia che sale a sx in direzione del Piglione . Si sale ripidi tra gli alberi, per poi assecondare un colle, tagliandolo a mezza costa, sino a portarci alle pendici del Piglione. Per toccare il punto più alto, seguiamo la bella ed ampia cresta erbosa sino alla vetta vera e propria (1233 m.). Il panorama sarebbe stato splendido a 360° se non fosse stato per una nebbia che ci ha impedito di gustarselo. Scendiamo giungendo nuovamente alla Foce del Termine. Qui prendiamo il sentiero 105 e per un breve tratto risaliamo, superando un modesto colle (1012 m.) per calare nuovamente e proseguire sul sentiero 3 fino alla Foce di San Rocchino dove prendiamo il sentiero 106 che ci porta a Tre Scolli dove troviamo i bus. Itinerario molto bello in veste autunnale; nessuna difficoltà : solo il tratto di crinale del Piglione richiede un minimo di attenzione, ma può essere percorso con notevole tranquillità in quanto ampio.

You can or this trail