Tempo in movimento  2 ore 51 minuti

Tempo  3 ore 32 minuti

Coordinate 2674

Caricato 3 ottobre 2020

Registrato ottobre 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
355 m
77 m
0
3,9
7,8
15,65 km

Visualizzato 340 volte, scaricato 22 volte

vicino a Casalfiumanese, Emilia-Romagna (Italia)

Ho lasciato l'auto nel parcheggio pubblico on prossimità del Comune di Casalfiumanese.

Sono partito in corrispondenza del cassero del paese e mi sono diretto verso i giardini pubblici da dove inizia il Sentiero Cai Luca Ghini (SLG).

Una ripida scalinata tra cipressi scende per poi svoltare a destra su una strada in terra battuta

Diventa un sentiero in salita fino ad un gruppo di case, da qui si incrocia la Via Ceredole che la si percorre in salita fino a trovare sulla sinistra le indicazioni del SLG.

Una strada bianca in forte pendenza, per un tratto, sale costeggiando i calanchi da cui in più punti si possono mirare dei bellissimi panorami sulla Valle del Santerno e anche verso la vena del gesso.

Si continua a salire, sono arrivato al bivio in corrispondenza del Sentiero CAI 703 con la possibilità di scendere verso il Rio Mescala e quindi verso Borgo Tossignano oppure di continuare verso la località di Croara.

Io ho proseguito verso la Croara. Il sentiero per un breve tratto non è pulito bene ma sempre agevole.

Un altra informazione interessante è che dal bivio che ho appena descritto fino alla Pieve di Sant'Andrea, meta del trek, il sentiero coincide con il Camminio di Sant'Antonio che parte da Padova fino alla Verna.

Il sentiero sbuca in corrispondenza di Via Casette che ho percorso, passando accanto alla chiesa della Croara, fino al bivio con Via Ronco che è una strada bianca. Rimanendo sempre su questa strada bianca si giunge al borgo del XV secolo e alla Pieve di Sant'Andrea.

Il borgo si presenta di ridotte dimensioni, una porta di accesso una torre fortificata e la chiesetta.

Da qui è possibile mirare dei panorami che spaziano da Monte Calderara (verso Bologna) verso Dozza fino a Monte Battaglia (verso Firenze), un buon punto di controllo del territorio in tempi antichi.

Sono tornato indietro sui miei passi fino a giungere al bivio con Via Murazza; inizialmente è uno stretto sentiero che costeggia i calanchi poi diventa strada bianca ed infine asfaltata.

Sono rimasto sul "bordo" del calanxo e in corrispondenza di una azienda agricola ho preso una cavedana, strada in terra battuta ad uso agricolo, che mi ha permesso di scendere fino ad incrociare Via Ulivi e poi tramite un piccolo taglio a lato di un uliveto sono giunto in paese e al punto di partenza 

Bel trek impegnativo nel tratto fino alla Croara ma molto bello; fatto in autunno non si muore dal caldo e le nuvole filtrano i raggi solari e permettono di godere meglio i paesaggi
Castello

Cassero di Casalfiumanese

Cassero di casalfiumanese e vista verso Borgo Tossignano
Foto

Indicazioni

Sentiero CAI Luca Ghini (SLG)
Foto

Foto

La ripida scalinata che scende dal parco comunale
Foto

Foto

sentiero CAI Luca Ghini
Panorama

Panorama

Vista dal SLG verso Borgo Tossignano
Panorama

Panorama

Vista dal SLG verso Casalfiumanese e Imola (in lontanaza)
Panorama

Panorama

Vista dal SLG verso borgo Tossignano
Panorama

Panorama

Vista dal SLG verso la cava di ghiaia e Borgo Tossignano
Panorama

Panorama

Calanchi e vista dal SLG verso Casalfiumanese, alla destra del Fiume Santerno si vede Codrignano e sullo sfondo Imola
Panorama

Panorama

vista sui Calanchi
Panorama

Panorama

vista sui calanchi
Panorama

Panorama

vista sui calanchi verso il punto in cui mi trovavo prima
Panorama

Panorama

vista dal SLG verso il Parco Regionale della vena del Gesso Romagnola
Intersezione

Intersezione

Incrocio con il Sentiero CAI 703 che a sx conduce a Borgo Tossignano, mentre a dx verso la Croara. Dalla Pieve di Sant'Andrea a Borgo Tossignano il percorso coincide con il Cammino di Sant'Antonio.
Panorama

Panorama

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso la località Ronco
Panorama

Panorama

Vista sui calanchi del Rio Mescola in prossimità della località Croara
Panorama

Panorama

vista dal Cammino di Sant'Antonio verso la valle del Santerno, al centro in cima al poggio si vede il Fienile dal Tetto rosso vicino al quale sono passato.
Sito religioso

Chiesa della Croara

chiesa della Croara
Intersezione

Intersezione

Intersezione dalla Via Croara: svoltando a sx si prosegue sul Sentiero CAI 703 verso Monte Maggiore, mentre a dx si rimane sul Cammino di Sant'Antonio verso il borgo medievale e la pieve di Sant'Andrea
Intersezione

Intersezione

Intersezione dalla Via Croara: svoltando a sx si scende verso la valle del Torrente Sellustra, mentre a dx si prosegue sul Cammino di Sant'Antonio verso il borgo medievale e la pieve di Sant'Andrea
Panorama

Panorama

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso il Monte Calderaro
Panorama

Panorama

vista dal Cammino di Sant'Antonio verso il borgo medievale e la pieve di Sant'Andrea
Panorama

Panorama

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso la Valle del Fiume Santerno
Castello

Castello

Ruderi del Castello di Fiagnano
Foto

Indicazioni

Indicazioni del Cammino di Sant'Antonio
Panorama

Panorama

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso la valle del Fiume Santerno
Castello

Borgo Medievale

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso il borgo medievale e la pieve di Sant'andrea.
Castello

Borgo Medievale

Borgo medievale e pieve di Sant'Andrea
Sito religioso

Pieve di Sant'Andrea

Pieve di Sant'Andrea e vista verso la valle del Fiume Santerno
Panorama

Panorama

vista dal borgo medievale di Sant'Andrea verso Montecatone e Imola
Castello

Borgo Medievale

Borgo medievale di Sant'Andrea
Castello

Borgo Medievale

Borgo medievale di Sant'Andrea
Castello

Castello

Vista dal Cammino di Sant'antonio verso i ruderi del castello di Fignano
Panorama

Panorama

Vista dal Cammino di Sant'Antonio verso il borgo medievale e la pieve di Sant'Andrea
Intersezione

Intersezione

Intersezione: svoltando a dx si ritorna verso la località Croara, mentre svoltando a sx per Via Murazza (dopo aver percorso un tratto di sentiero) si scende verso Casalfiumanese
Panorama

Panorama

Viasta da Via Murazza verso il borgo medievale e la pieve di Sant'Andrea
Panorama

Panorama

Vista verso la Chiesa della Croara

8 commenti

  • robysolinas 1-nov-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Bene fino al tracciato segnato, quando si esce dal percorso e si passa per strade private qualche cane di troppo.

  • Foto di Luca e Stefania

    Luca e Stefania 1-nov-2020

    Ciao, mi sono trovato nella stessa situazione perché anch'io a mia volta ho seguito un percorso simile che passava dalla fattoria. Ma come mi ha insegnato un pastore che vive a Borgo Tossignano (vedi il tracciato Borgo Tossignano Sentiero CAi Luca Ghini) basta fermarsi, farsi riconoscere senza avere atteggiamenti aggressivi e poi si può proseguire. Grazie per la recensione e se hai altri suggerimenti o consigli gli accetto volentieri. Così come migliorare le descrizioni. Ciao Luca

  • Foto di Erik De Groot

    Erik De Groot 12-feb-2021

    Ciao, vorrei fare un giro in questa zona.
    In quale parte si trova l'area privata con i cani (è un breve tratto o tutto il percorso dopo gli undici chilometri quando lasciamo il Cammino di Sant'Antonio)?
    Grazie.

  • Foto di Luca e Stefania

    Luca e Stefania 12-feb-2021

    Ciao Erik saranno circa 30m. Da casalfiumanese verso sant'Andrea si trova dopo la Croara in prossimità di una casa in angolo di una curva della strada in terra battuta e prima del bivio che ho preso al ritorno. Grazie per seguire i miei Trek. Luca

  • Foto di Erik De Groot

    Erik De Groot 16-feb-2021

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Itinerario molto bello con tanti panorami mozzafiati!
    Ho percorso la maggior parte del percorso. Ho saltato la parte per Pieve di Sant'Andrea ed ho evitato l'ultima parte su terreno privato (dopo circa 14 km di percorso) dove ci sono i cani, c'era una buona alternativa (Ho caricato il percorso che ho fatto).
    Poi c'era infatti un cane vicino alla fattoria (Ronco, dopo quasi 8 km) come hai indicato. Fortunatamente, il padrone lo ha richiamato.
    Il percorso è facile da trovare ma non mi è sembrato adatto a persone con vertigini. A volte ci avviciniamo ai precipizi.
    la descrizione insieme alle foto danno un'ottima impressione di cosa possiamo aspettarci dal percorso.
    Grazie.!

  • Foto di Luca e Stefania

    Luca e Stefania 16-feb-2021

    Hai fatto un bel giro, Sant'Andrea merita. Segnati il mio numero 3498404924 magari un giorno si fa un trek insieme!

  • Foto di Erik De Groot

    Erik De Groot 17-feb-2021

    OK, ci penserò. Di solito faccio passeggiate a ovest di Bologna (BO, MO e RE)
    Se lo desideri, puoi contattarmi tramite la messaggistica privata di wikiloc.

  • Foto di Luca e Stefania

    Luca e Stefania 17-feb-2021

    Non sapevo che wikilock avesse una messaggistica , non l'ho mai usata

Puoi o a questo percorso