Tempo in movimento  7 ore 18 minuti

Tempo  9 ore 42 minuti

Coordinate 859

Caricato 14 settembre 2019

Recorded settembre 2019

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.126 m
942 m
0
5,1
10
20,36 km

Visto 81 volte, scaricato 12 volte

vicino Cartore, Lazio (Italia)

Cartore- Val di Fua – Murolungo – Lago della Duchessa – Val di Teve -ad anello-

Da un anno, quando sono arrivato in vetta sul Velino, mi sono promesso di visitare i monti della Duchessa e, finalmente, il 14-09-2019 l’occasione si è presentata.
L’itinerario, ad anello, con partenza dal pittoresco borgo di Cartore alle 08:00 circa, dopo qualche centinaio di metri sulla destra si segue il “Cammino dei Briganti”, il sentiero 2B che, attraverso la Val di Fua e il vallone del Cieco, porta alle Caparnie al rifugio non custodito, “Gigi Panei”. Il percorso si svolge soprattutto nel bosco di faggi, con alcuni tratti ripidi, sia su terreno sia su rocce, e, con l’ausilio di una “catena”, si attraversa agevolmente un punto esposto. Da una breve sosta al rifugio, nasce l’idea di variare il percorso programmato: lasciare il sent. 2B, intercettare la “variante” per salire sulla vetta del Monte Murolungo, per poi scendere al lago della Duchessa seguendo il sent. 2H. Appena maturata la decisione, ci accorgiamo che sopra di noi volteggiano almeno tre/quattro grifoni, subito catturati con le nostre macchine fotografiche. Per la salita al Murolungo non abbiamo trovato segnalazione (bianco/rosso), ma neanche alcuna difficoltà ad individuare il percorso da fare, attesa l’assenza di vegetazione ad alto fusto. La vetta del Murolungo (2184 m.s.l.m.) ha ripagato della fatica fatta pertanto, grazie alla bella giornata con leggera foschia solo verso ovest, è stato possibile apprezzare un panorama a 360°: Valle del Fucino, Lago della Duchessa; Monti Simbruini; M. Gennaro; M. Terminillo; Massiccio del Gran Sasso -corno Grande-; M. della Maiella; Massiccio del Velino e tanti altri.
Il tratto per raggiungere il lago della Duchessa, seguendo in parte il sent. 2H, non è difficoltoso ed è a vista. Il lago, formatosi in una conca di origine glaciale, è un posto scenografico ad alta quota e richiama, per la sosta e per dissetarsi, mucche e cavalli allo stato brado ed altri animali che popolano la Riserva.
Individuato il sent. 2A lo seguiamo, attraversata la valle Fredda arriviamo a Malopasso, dove siamo “costretti a dare la precedenza” ad una mandria di mucche, dirette presumibilmente al lago. La discesa è a tratti difficoltosa su ghiaia e rocce ma, una volta arrivati a Capo Teve, la valle si percorre senza difficoltà, continuando sul sent. 2A fino alla Bocca di Teve, dove termina.
La valle, chiusa dal mese di ottobre a maggio, separa i monti della Duchessa dal Velino, dove in alcuni punti è molto stretta e offre una vista unica con pareti perpendicolari, sia da un lato (m. Rozza) sia dall’altro (Iaccio dei Montoni); popolata da cervi, sicuramente sul versante del Velino, poiché abbiamo avuto la fortuna di ascoltare dei bramiti.
Il percorso, molto interessante per la flora e la fauna, è panoramicissimo dal Murolungo, classificato impegnativo “EE” per la distanza e per il dislivello complessivo:1239 m.
Arrivo a Cartore alle 17:15 circa. CONSIGLIATO
fotografia

Partenza

Insegna dei monti della Duchessa con inizio del Cammino dei Briganti
Intersezione

Sent. 2b Val di Fua

Si procede per la Val di Fua🤔
fotografia

Foto

Gradini che attenuano la ripidità del sentiero.
Waypoint

sentiero 2B

Particolare costruttivo del sentiero .😥
albero

Foto

l'escursionista del "Raparo"-
panoramica

Panoramica

panoramica sulla valle sottostante.
fotografia

Santoreggia

Pianta di santoreggia, erba aromatica😋
fotografia

Foto

fotografia

cencia attrezzata

Cencia attrezzata, niente di particolarmente difficoltoso.-
fotografia

sentiero esposto

Saverio, impegnato ad attraversare un punto particolarmente pericoloso😰
fotografia

Vallone del circo e ginepro

Pianta di ginepro con le bacche.
albero

Faggio

rifugio non gestito

Rifugio Gigi panei

Rifugio messo a disposizione agli escursionisti.🍝🍷
Intersezione

Le Caparnie e i Grifoni

Dopo aver fatto uno spuntino al rifugio ed essere stati invitati a prendere un caffè dai "pastori del luogo" decidiamo di modificare il tracciato, imbocchiamo "la variante per il Murolungo" per poi riscendere al lago della Duchessa. Nel frattempo rivolti gli occhi in alto vediamo dei maestosi Grifoni.
panoramica

Panoramica

la parete est del Murolungo
panoramica

Lago della Duchessa

l. della Duchessa visto dal Murolungo.
picco

Picco M.Morolungo 2184 m.

I compagni di viaggio, da sx vs dx: Gennaro, Saverio,ro Elfo67.💪👍
Intersezione

Sent. 2H

Dal M. Murolungo abbiamo seguito il sent 2H, almeno in parte, fino al lago.
Lago

Lago della Duchessa

In una conca glaciale a 1778 m si trova il Lago della Duchessa, luogo incantevole, con mucche e cavalli che si abbeverano e si rinfrescano nelle acque.
Intersezione

Ripreso sent. 2A

Dopo aver tracciato, a vista, una parte di sentiero è stato ripreso il nr. 2A per la Val di Teve.
panoramica

Velino

Il massiccio del Velino.
fotografia

Malepasso

Mentre ci accingiamo ad impegnare la parte di sentiero che porta a Malepasso abbiamo incontrato, e data la precedenza, ad una mandria di mucche.🐄🐄
albero

Foto

L'estate sta finendo...
fotografia

Capo Teve, nizio della valle omonima.

Capo Teve 1650 m è il punto più alto della valle.🌳🌳
albero

Acero secolare

fotografia

Parete

Pareti a picco sulla Val di Teve che separa il monti della Duchessa dal Velino
fotografia

Bocca di Teve

Con la bocca di Teve termina la valle --- chiusa al pubblico da ottobre a maggio--
Approvvigionamento

Cartore

Case tipiche del luogo con all' interno un bar.🍻🍺

2 commenti

  • birba69 17-set-2019

    I have followed this trail  View more

    Faticoso, Fantastico, avvincente.

  • Foto di likys

    likys 17-set-2019

    I have followed this trail  View more

    Percorso per me molto impegnativo, ma impagabile per la bellezza, il panorama e, soprattutto, per aver potuto ammirare per la prima volta i grifoni.

You can or this trail