Tempo  10 ore 37 minuti

Coordinate 4969

Uploaded 4 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
2.238 m
969 m
0
6,0
12
23,88 km

Visto 146 volte, scaricato 6 volte

vicino Cartore, Lazio (Italia)

Val di Teve, Ancora una volta la Val di Teve con partenza dal piccolo borgo di Cartore. Bellissima e lunga nella salita che da Bocca di Teve porta verso Capo Teve. Ampia e con bellissime vedute sulle strapiombanti coste dei Monti della Duchessa da una parte (Iaccio dei Montoni, Cimata di Macchia Triste ed altre cime over 2000 inspiegabilmente senza nome sia sulle mappe escursionistiche che sulle carte IGM) e quelle del massiccio del Velino in senso lato (Monte Rozza ed anche qui altre cime over 2000 senza nome) dall’altra.
L’idea era quella di ripercorrere un giro già fatto a fine ottobre dello scorso anno salendo tutto il Vallone di Teve ed una volta giunti a Capo Teve, dove si incrociano, tra l’altro, i sentieri per il lago della Duchessa (attraverso il Malopasso) e quello per il Monte Bicchero, prendere a destra inerpicandosi fino a raggiungere la piana dove sta il rifugio Capanna di Sevice e da li percorrere la panoramica che passando al fianco della Cima delle Tre Sorelle porta fino al Monte Velino. Il vero scopo del giro, una volta scesi attraverso il Monte Sevice, era quello di costeggiare la Val di Teve dalla cresta che attraverso il Monte Rozza porta a valle al Passo delle Forche o, attraverso la ripida discesa in zona Landaccia, direttamente a Bocca di Teve.
Ma, come diceva Karl Marx, “la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni” e non tutto è andato come previsto. Una volta a Capo Teve si è deciso di comune accordo, per fare qualcosa di inedito, di andare sul Velino passando dal Monte Bicchero senonché Quello di noi che guidava il gruppo (ahime!) perdendo il pur intuitivo percorso si è tenuto un po’ troppo sulla destra fino ad arrivare in zona Valle dei Briganti. Dopo un rapido consulto, per non tornare indietro sul percorso si è deciso di quasi scalare la parete che porta al Bicchero. Una volta sulla cima abbiamo avuto modo di ammirare il panorama tutto intorno e ci siamo accorti del vasto nevaio per il quale avremmo dovuto "arrampicarci" per arrivare sulla sella che conduce al Cafornia. Non essendo, chiaramente, attrezzati per la neve abbiamo preferito cambiare itinerario. Carlo Romani (alla prima uscita con noi) ha proposto il Lago della Duchessa e siamo andati.

(segue, appena trovo un po' di tempo)
2018-06-02 16:52:04
Statistiche calcolate sui dati importati

sabato 2 giugno 2018 6.07 CEST
Distanza: 23,9 km
Durata: 10 ore, 37 minuti e 53 secondi
Velocità media: 2,2 km/h
Altezza minima: 969 m
Altezza massima: 2238 m
Salita accumulata: 1437 m
Discesa accumulata: 1446 m
Costone Orientale
sabato 2 giugno 2018 6.07 CEST
Altezza: 979 m
sabato 2 giugno 2018 16.45 CEST
Altezza: 970 m
Partenza 001
Bocca di Teve 002
Capo Teve 003
Bivio sentiero per Capo Teve 004
Colle dell'Orso 005
Bivio per Duchessa/Rifugio Sebastiani 006
Lago della Duchessa 1788 (arrivo) 007
Lago della Duchessa 1788 (partenza) 008
Rifugio Panei 009
010
011
Fontanella 012
Pecoraro

Commenti

    You can or this trail