Tempo  5 ore 11 minuti

Coordinate 1824

Caricato 19 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
73 m
-7 m
0
1,7
3,4
6,78 km

Visto 664 volte, scaricato 20 volte

vicino Carloforte, Sardegna (Italia)

Percorso panoramico caratterizzato dal contrasto tra il mare e le policrome rocce vulcaniche scolpite dal vento, sono presenti anche rarissime formazioni geologiche dette Globoidi. Si cammina sempre su roccia in assenza di sentiero, qualche tratto esposto ed alcuni facili passi d'arrampicata, pertanto è necessario piede fermo ed assenza di vertigini. L' escursione inizia a "La Punta" presso l'ingresso della tonnara, alla località si può arrivare anche con il servizio pubblico. Il rientro a carloforte (pubblicato a parte) è lungo 5 km, in mancanza di un'auto precedentemente parcheggiata in loc. punta delle Oche (denominazione dialettale per i gabbiani), o di un autista professionale che vi venga a prendere, si può fare a piedi in circa 1 ora. Si potranno fare dei bagni spettacolari presso la grotta marina collegata alla voragine sotto il pulpito, ed alla grotta di p.ta delle Oche, scendendo le rocce con qualche facile passo d'arrampicata. Consiglio dei pantaloni lunghi per difendersi dalla vegetazione fitta presso il canaletto ad W di Tacche Bianche.
cartello geosito "globoidi"
i globoidi sono delle rarissime formazioni geologiche a forma di vasca circolare e diametro 1-20 m, secondo l'ipotesi più accreditata si sarebbero formate dal raffreddamento di masse meno dense rispetto ai magmi circostanti, e successivamente dalla loro erosione ad opera degli agenti atmosferici.
salire quì, altrimenti più facilmente 90 metri indietro
scendere nel canaletto, roccette e vegetazione fitta fin sopra l'altro lato del canale
passare sul bordo della paretina
blocchi e vegetazione fita
seguendo verso Sud si può velecemnte arrivare ad una strada comunale
salire qualche metro x evitare tratto infìdo ed esposto
punto di discesa nel canale di Memerosso
dalla voragine (di circa 20m), a 10m verso il mare, salire qualche metro, facile arrampicata
cartello geosito e strada bianca
strada cementata, a NE verso Pulpito-Fungo-Nassetta, SW verso Guardiamori; slargo per parcheggiare
sia la discesa che la risalita del versante opposto richiedono qualche facile passo di arrampicata
disc Cala Lunga
Le Tacche Bianche, macchie bianche nel dialetto carlofortino, sono delle bianche masse rocciose tufacee coperte da un banco di ignimbriti

1 comment

  • Foto di nicola1960

    nicola1960 19-giu-2018

    bellissimo e spettacolare percorso con panorami mozzafiato tra scogliere e insenature, grazie Guru

You can or this trail