• Foto di Capoferrato Sentiero Geologico
  • Foto di Capoferrato Sentiero Geologico
  • Foto di Capoferrato Sentiero Geologico
  • Foto di Capoferrato Sentiero Geologico
  • Foto di Capoferrato Sentiero Geologico
  • Foto di Capoferrato Sentiero Geologico

Tempo  3 ore 2 minuti

Coordinate 1425

Uploaded 26 febbraio 2013

Recorded febbraio 2012

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
298 m
0 m
0
2,4
4,9
9,79 km

Visto 6866 volte, scaricato 238 volte

vicino Monte Nai, Sardegna (Italia)

Lunghezza del percorso: 10 Km. Dislivello: 300 metri. Tempo necessario: 3 ore
Segnaletica: presente (cartelli Ente Foreste)
Un vero e proprio percorso geologico nel comune di Muravera. Nella costituenda Oasi Naturalistica di Capoferrato sono descritte le più importanti tappe della storia geologica della Sardegna. L'azione geologica inizia 350 milioni di anni fa e continua nei nostri giorni. Lungo il percorso è possibile ammirare rocce granitiche a forma di tafone e di tor, mentre nel vicino Monteferru che si può considerare un vero e proprio vulcano spento, sono presenti i basalti colonnari di colore marron scuro che assumono forme umane.
Il percorso inizia nei pressi del bar di Capoferrato e prevede una salita verso la vetta con un dislivello di 300mt, saliti in vetta è possibile ammirare un panorama di tutta la costa da Villaputzu a Villasimius. E' prevista la sosta nell'area antistante la torre spagnola settecentesca di Monteferru ancora in buone condizioni. Affrontata la discesa si percorre un tratto della provinciale Capoferrato-Feraxi che porta alla spiaggia di Portu S'Ilixi. Arrivati in spiaggia si risale sulla collina che porta alle calette di Sa Cala de sa Figu, di cui una è famosa con il nome di Baia delle anfore. Dopo due chilometri si può prendere la deviazione per il faro di Capoferrato ancora funzionante per un altro punto panoramico in una costa ripida e granitica con le forme più stravaganti.Proseguendo si percorre la pineta con punti di ristoro e calette di sabbia bianca e si arriva alla base.
Sono presenti tre siti archeologici: una domus de Janas a sud di Monte Ferru; il nuraghe Don Giovanni realizzato interamente in basalto a fianco alla provinciale e il nuraghe di Porto Pirastu nella vetta del piccolo promontorio omonimo.
Flora e fauna:in questa fascia troviamo la tipica macchia termoxerofila a lentisco, ginepro fenicio ed euforbia arborea con alcuni esmplari di olivastro e leccio. La fauna è rappresentata in particolare da lepri, conigli,tartarughe, cinghiali ed eccezionalmente da martore e gatti selvatici.
Da segnalare la presenza di molte specie ornitologiche perchè Capoferrato si trova nella rotta migratoria Africa-Europa.

4 commenti

  • Foto di Salvatore Nucci

    Salvatore Nucci 3-mar-2013

    I have followed this trail  View more

    Una bella passeggiata con ottime indicazioni da parte dell'ente foreste. La vista dalla torre è appagante. I basalti colonnari sono particolari e meritano, anch'essi, l'escursione. Per ragioni di tempo, una volta arrivato sulla provinciale non sono andato verso la spiaggia di portu s'ilixi ma sono rientrato alla macchina. Ho percorso circa sei km. Ti ringrazio per la segnalazione.

  • Foto di Salvatore Nucci

    Salvatore Nucci 20-mar-2014

    A distanza di un anno ho rifatto la passeggiata e posto qualche foto a questo indirizzo https://plus.google.com/u/0/photos/113545760226077093507/albums/5992991396050971617

  • Foto di marco marci

    marco marci 21-mar-2014

    Complimenti belle fotografie

  • Renato Boy 11-apr-2016

    I have followed this trail  View more

    La salita in vetta direi impegnativa, ma la vista ripaga la fatica.

You can or this trail