Tempo in movimento  5 ore 14 minuti

Tempo  9 ore 44 minuti

Coordinate 2308

Caricato 3 agosto 2019

Registrato agosto 2019

-
-
2.800 m
1.166 m
0
3,3
6,6
13,25 km

Visualizzato 113 volte, scaricato 1 volte

vicino a Refavaie, Trentino-Alto Adige (Italia)

Caoria - Cima Cece: tappa 1.

Prima di due tappe di un percorso ad anello, da Caoria porta alla Cima Cece. Partenza dal Refavaie, da dove si prende il sentiero per Valmaggiore. Si seguono sempre le indicazioni per forcella Valmaggiore. Il paesaggio cambia e dopo alcuni km in mezzo al bosco ma sempre su strada forestale si inizia a salire finché il paesaggio (quota 1900m circa) non si apre quasi all'improvviso. Poco prima del Bivacco Paolo e Nicola (2180m circa), dove ci siamo fermati per pranzare, c'è una fonte di acqua fresca. Dopo una pausa al bivacco abbiamo preso il sentiero che, vicinissimo al bivacco stesso, sale verso Cima Cece, la punta più alta del Lagorai: 2754m. In un'ora e mezza siamo giunti fino in quota: è un po' impegnativo perché ci sono molto rocce ma il dislivello è progressivo. Dalla cima il panorama è mozzafiato: Cauriol, Cima d'Asta, Cima Paradisi, le Pale di San Martino, il Passo Rolle, Sorapis, Cristallo... Siamo quindi scesi e (sulle 18.30) siamo tornati al bivacco P&N. Abbiamo montato la tenda ,e per fortuna perché alla fine nel bivacco hanno dormito 18 persone (in 9 posti letto garantiti).
fotografia

Sass Taià (proseguire su 335)

fotografia

Foto

fotografia

Direzione 335

fotografia

Schianti

fotografia

Sempre 335

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Cima Paradisi (sx), Cima d'Asta (sullo sfondo)

fotografia

Vista su Cima Cece

fontana

Acqua!

fotografia

Forcella Valmaggiore - Bivacco Paolo e Nicola (2173m)

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

Rovine

Rovine

fotografia

Cima Cece, con vista sulle Pale di San Martino

Commenti

    Puoi o a questo percorso