-
-
816 m
540 m
0
2,3
4,5
9,04 km

Visto 671 volte, scaricato 27 volte

vicino Cannalonga, Campania (Italia)

L’itinerario inizia e finisce nella piazza principale di Cannalonga. Dopo aver attraversato le viuzze del centro storico del piccolo borgo cilentano, il percorso continua verso la zona della diga detta Carmine, dove, superato l'omonimo vallone, si passa nel vicino comune di Moio,.
Attraversando un fitto bosco di castagni, l'escursione raggiunge una cinta muraria che circonda la sommità della collina. Si tratta dei resti di un Frurion, un avamposto militare dell'antica città di Elea-Velia e che risale ai sec V-IV a.C. Oltre ai ruderi sparsi nel castagneto, spicca in cima al colle a 818 m la solitaria Cappella dell'Annunziata, fondata nel sec XV. Essa è una delle cosiddette Sette Sorelle, ovvero uno dei sette santuari mariani maggiori del Cilento. Dalla sommità della Civitella, la vista spazia da un lato sulle le montagne e i boschi dell'interno, e dall'altro sulla Piana dell'Alento sino al litorale. E mentre ad ovest si osserva la piramidale sagoma del Monte Stella, ad est la vista è chiusa dal boscoso massiccio del Monte Gelbison, con sulla vetta il suo Santuario, la maggiore tra le Sette Sorelle. Tutto il percorso si svolge su strade sterrate e sentieri.
(Punto di Partenza e di Arrivo Cannalonga. Punti d’interesse: Il Frurion Velino del monte Civitella, la diga di Cannalonga, la Chiesa della Madonna dell’Annunziata.)

Commenti

    You can or this trail