Scarica

Distanza

12,16 km

Dislivello positivo

580 m

Difficoltà tecnica

Facile

Dislivello negativo

580 m

Altitudine massima

1.042 m

Trailrank

24

Altitudine minima

502 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Traversata San Polo Monte Flavio passando per M.Guardia m. 1185

Tempo

5 ore 29 minuti

Coordinate

1151

Caricato

19 settembre 2018

Registrato

settembre 2018
Lascia il primo applauso
Condividi
-
-
1.042 m
502 m
12,16 km

Visualizzato 103 volte, scaricato 0 volte

vicino a Roccagiovine, Lazio (Italia)

Escursione effettuata il 18/09/2018 con Valentino. L'escursione riguarda una zona dei Lucretili conosciuta e ben segnata. Salire a prato le Forme dal paese di Roccagiovine è un percorso turistico, una sterrata alla portata di tutti. Con l'occasione ho voluto, però, esplorare un percorso che dal campo di calcio va a raccordarsi alla sterrata bypassando il paese. Lo scopo è di percorrere un sentiero e non il noioso e scomodo fondo dello sterrato. Una volta arrivati al parcheggio pullman localizzato all'ingresso del paese, passiamo davanti al Municipio e ci dirigiamo per una ripida sterrata che scavalca il fosso e conduce ad un campetto di calcio abbandonato. Parcheggiamo sul lato corto del campo e per uno stradello in cemento che costeggia il lato lungo del campo ci dirigiamo a piedi percorrendo la destra orografica del fosso. Lo stradello, dopo aver costeggiato una casa di colore bianco, diventa traccia di sentiero e si cerca in modo intuitivo una idea di percorso che passa costeggiando la parte alta di una grossa rupe. Una leggera discesa ci conduce ad un cancello di un terreno privato (al cancello arriva uno rozzo sterrato di servizio che scopriremo al ritorno condurre allo vera e propria sterrata che arriva da Roccagiovine). Qui continuiamo lungo il confine del terreno sempre lungo il fosso, lo traversiamo e ci ritroviamo alla strada. Da li arriviamo a prato le Forme e poi al Campitello per il noto e segnato percorso del fosso di Vena Scritta. Al ritorno, riprendiamo il "rozzo stradello" che ci conduce al cancello. Ripercorriamo a ritroso il tratto fino al campo di calcio. Inizialmente con facilità, poi perdiamo le tracce e ci ritroviamo un pò più in alto. Grazie al GPS torniamo a riprendere il percorso di salita.
Il tratto percorso è, quindi, risultato più difficoltoso al ritorno. Ci siamo un pò infognati e grazie al GPS abbiamo ritrovato la via.
Quindi il tratto descritto è solo stato percorso in via esplorativa, è totalmente privo di segni. e non rappresenta un sentiero. Adatto per chi ha dimestichezza con terreni impervi e buon orientamento.
Waypoint

SPERONE ROCCIOSO

Sperone roccioso che la traccia di sentiero supera nella parte alta.
Waypoint

STERRATA

Commenti

    Puoi o a questo percorso