-
-
654 m
305 m
0
4,0
7,9
15,88 km

Visualizzato 73 volte, scaricato 7 volte

vicino a Roppolo, Piemonte (Italia)

Il Cammino di Oropa è suddiviso in quattro brevi tappe (da 14 a 16 km) di difficoltà e dislivello crescente, che uniscono la pianura agricola alle prealpi biellesi.
L'itinerario parte dalla stazione ferroviaria di Santhià e fa tappa a Roppolo, Torrazzo, Santuario di Graglia, e arriva all'imponente Santuario di Oropa.
Nella seconda tappa oltre che a Torrazzo è possibile pernottare a Sala Biellese, dove si arriva tramite l'apposita variante, oppure a Magnano, che si trova lungo il percorso.
Nella quarta tappa si può scegliere tra due alternative: il percorso principale sale a Oropa lungo il sentiero D1, molto bello ma impegnativo, soprattutto in caso di forti piogge. In alternativa una volta arrivati in prossimità del villaggio di Favaro si può imboccare il facile sentiero che sale verso Oropa lungo il sedime della vecchia tramvia dismessa.

La seconda tappa percorre le boscose colline della Serra d’Ivrea, l’anfiteatro morenico più grande d’Europa. La prima sosta è presso il Ricetto di Viverone, l'antico borgo fortificato da cui si gode un bellissimo panorama sull'anfiteatro morenico di Ivrea e sul Lago di Viverone.
Dopo essere saliti al paesino di Zimone si visita il Monastero di Bose, sede della comunità fondata da Enzo Bianchi, l'antico Borgo di Magnano, con un altro Ricetto bel conservato, e da qui lungo sentieri nascosti nei boschi si giunge a Torrazzo. Da qui è possibile raggiungere Sala Biellese imboccando la variante descritta a parte.

Acqua e bar a Zimone, Magnano e Torrazzo.

Pernottamento a Torrazzo, Camping della Serra

Vedi altro external

Commenti

    Puoi o a questo percorso