Tempo  7 ore 20 minuti

Coordinate 2144

Caricato 20 aprile 2017

Recorded aprile 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
748 m
268 m
0
4,4
8,8
17,61 km

Visto 960 volte, scaricato 14 volte

vicino Coniale, Toscana (Italia)

Bellissima escursione sui monti soprastanti Camaggiore, sulla riva sinistra del Fiume Santerno in uno dei sui punti più scenografici. Incontreremo punti panoramici, vecchie coloniche, chiese e ruderi della civiltà contadina. Si parte dal parcheggio di Camaggiore dove possiamo ammirare un antico ponte in pietra ad archi e la Pieve di S.Giovanni. Prendiamo sulla sinistra il sentiero CAI n°729 che seguiremo (escluso alcune piccole deviazioni) per tutta la nostra escursione. Il sentiero inizia a salire lungo una carrareccia regalandoci i primi panorami sul fiume Santerno e sul Torrente Diaterna ove si puo notare i resti di un antico ponte. Superiamo i ruderi della Casa Canovetta, continuiamo a salire su un bellissimo crinale con scalette di arenaria soffermandoci ad osservare il panorama sul Monte Coloreta e sulle montagne soprastanti la Valle del Santerno. Continuando a seguire il crinale passiamo dal piccolo laghetto La Pozza (al nostro passaggio era prosciugato), incontriamo altri punti panoramici che spaziano fino al Monte Beni, Monte Canda, Sasso di San Zanobi. Superiamo il Poggio Santa Cristina (mt.774) attraversando una maestosa marroneta che termina presso la restaurata chiesa di Santa Cristina. Attraversiamo il Passo della Crocetta , deviando leggermente dal sentiero saliamo sul Monte Cucco (mt.709) da dove si ha un bellissimo panorama. Scendiamo attraverso una marroneta e riprendiamo il sentiero, superiamo Casa Le Crete, Monte Porrara (mt.628) deviando a destra verso Casa Monte Porrara. Ritornati sul sentiero continuiamo fino ad incontrare la strada Via Monti. Decidiamo di fare una deviazione, svoltiamo a destra per circa un chilometro per visitare la Chiesa abbandonata di San Michele ritornando indietro attraverso una vecchia carrareccia. Proseguiamo lungo Via Monti arrivando sulla strada provinciale, svoltiamo a destra prendendo dopo circa cinquanta metri il sentiero che, sempre a destra inizia a salire nuovamente. Adesso il sentiero si sviluppa sul fianco della parete sopra il Fiume Santerno, la Balza Galano (un precipizio di oltre 100 metri); spettacolare il panorama sulla valle sottostante. Continuiamo nella bella campagna incontrando la bellissima colonica di Santapollinare ed un'altro passaggio sopra una seconda balza prima di giungere al vecchio borgo La Pieve di Là e successivamente a Camaggiore.

1 comment

  • Foto di b.daniele53

    b.daniele53 25-mar-2019

    I have followed this trail  View more

    Bellissimo sentiero con ottimi panorami

You can or this trail