-
-
1.314 m
701 m
0
4,5
8,9
17,8 km

Visto 398 volte, scaricato 5 volte

vicino Brunate, Lombardia (Italia)

Si raggiunge la stazione della Funicolare che sale a Brunate posta ,sul lungolago di Como in direzione Villa Geno; inaugurata e solennemente benedetta nel dicembre del 1894, era allora un mezzo tecnologico d'avanguardia, che contribuì a trasformare Brunate da modesto villaggio agricolo a luogo di villeggiatura alla moda per l'agiata borghesia lombarda. La funicolare si arrampica dritta lungo il ripido pendio superando in pochi minuti ben 500 metri di dislivello (Brunate: 715 m). Dal piazzale di arrivo ci si avvia seguendo l'indicazione per San Maurizio / Faro Voltiano: in 20 minuti si arriva al piazzale della chiesa di Sant'Andrea e di qui si prosegue per l'ampia mulattiera a sinistra della chiesa stessa per giungere poi in circa mezz'ora alla Capanna CAO. Questo primo tratto della passeggiata si svolge nella tranquilla atmosfera tra le ville in stile liberty e i rigogliosi giardini dagli alberi secolari: un ambiente dal fascino crepuscolare che è delle cose belle ma un po' in declino. Ci si trova sulla strada delle 'baite' e si prosegue in costante leggera salita, evitando le deviazioni per Torno ecc., fino alla Baita Bondella (1075 prima di iniziare la parte più propriamente escursionistica e panoramica dell'itinerario: nelle giornate limpide si potrà godere di una scorci eccezionali sui monti della zona lariana, sulle cime delle alpi e, volgendoci verso ovest, si potrà scorgere la sagoma maestosa del Rosa. Si sta percorrendo il sentiero nr. 1, (quello che, volendo, arriva sino a Bellagio, ma sono oltre 30 km) e quando, superato il rifugio Boletto, ci si trova in vista dell'omonimo monte il panorama si fa veramente suggestivo e spazia a tutto campo su un'infinità di rilievi; di qui poi il sentiero piega leggermente a sinistra del crinale e si rivolge verso il lago, con viste stupende; a tratti è una vera via maestra abbellita da filari di betulle e abeti. In 40' di cammino (dalla baita Bondella) si giunge alla Bocchetta di Molina/Baita San Pietro, luogo gradevolissimo, panoramico, soleggiato e ideale per un adeguato relax. Dalla bocchetta di molina in circa 1ora, mantenendo il filo di cresta si giunge in vetta al monte Bolettone (1317m).
Noi abbiamo optato per la salita di percorrere il sentiero che si mantiee alto sul filo di cresta, passando dalle cime del momte Astele, del monte Boletto ed infine del bolettone, per la discesa invece abbiamo percorso il sentier che taglia a mezzacosta ora sul versante lago, ora sull'altro fino a ritrovare la strada che ci riporta a Brunate.

Commenti

    You can or this trail