Tempo  7 ore 46 minuti

Coordinate 2913

Uploaded 13 aprile 2018

Recorded aprile 2018

-
-
1.078 m
672 m
0
5,7
11
22,66 km

Visto 243 volte, scaricato 5 volte

vicino Vizzarete, Emilia-Romagna (Italia)

Lunga escursione nelle foreste sui confini dell’appennino fra le province di Prato e Bologna; scarsa la segnaletica fra le molte piste forestali presenti e con alberi caduti causa maltempo. La base della nostra escursione è il santuario della Beata Vergine delle Grazie o semplicemente di Boccadirio, un santuario mariano dell’Emilia Romagna, situato in frazione Baragazza nel comune di Castiglione dei Pepoli. Sede di pellegrinaggi, fu costruito verso la fine del XV secolo e completato nel XVII secolo con il bel loggiato ed il chiosco. Seguiamo la strada soprastante per poi immergerci nel bosco lungo antiche strade carraie (Via Boccadirio) con alcuni scorci panoramici, passiamo nei pressi di Poggio alle Forche e troviamo la strada Via Tavianella. Prima di giungere al piccolo borgo di Case Monte Tavianella prendiamo la strada sterrata sulla nostra sinistra, sentiero CAI n°29. Seguiamo il sentiero per un tratto, poi complice la segnaletica assente perdiamo le indicazioni e ci ritroviamo in località Case di Colle Alto e Colle Basso. Da qui scendiamo seguendo una strada a Mulinaccio, Risubbiani e Montepiano. Prima del ponte sul Torrente Setta prendiamo un vecchio sentiero sulla destra, costeggiamo il torrente ed iniziamo a risalire i versanti del monte Tronale. Seguendo con difficoltà le numerose piste forestali prive di segnaletica arriviamo al Lago di Tavianella ed al borgo di Case di Monte Tavianella. Adesso percorriamo la strada fino al santuario di Boccadirio terminando la nostra escursione.

Commenti

    You can or this trail