Tempo  5 ore 44 minuti

Coordinate 697

Caricato 29 aprile 2015

Registrato aprile 2015

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
918 m
542 m
0
3,6
7,3
14,51 km

Visualizzato 2013 volte, scaricato 47 volte

vicino a Molin Nuovo, Toscana (Italia)

Facile percorso che inizia poco prima del Paese abbandonato di Bivignano per salire poi ai vari Poggi e ridiscendere in direzione della Valle dell'Acqua Nera con i caratteristici Ponti Romani.
Trek variegato con cambio continuo di situazione, si va dai crinali panoramici ai fondovalle che fiancheggiano i fossati. Boschi di vario genere, si incontra anche qualche Castagno, il tutto in una esplosione dei colori verdi dei primi germogli, in una giornata dove il tempo sembra incerto ma alla fine vince il sole...

Nota: prima del Poggio dello Sbirro c'era un sentiero sulla destra che dovevamo prendere, ci è sfuggito. Per non tornare indietro, abbiamo rimediato inforcando un sentierino (al km. 6,5 di questo tracciato), dopo il Bivio del Poggio dello Sbirro, sempre sulla destra, che scende in concomitanza con un fossatino e si ricongiunge al sentiero mancato, dopo 500 metri circa.



Nome: Bivignano, Poggio delle Cerchiaie, Poggio dello Sbirro, Ponti Romani, le Terrine


Orario inizio: 04/29/2015 08:27

Orario fine: 04/29/2015 14:11

Distanza: 14,51 km (05:03)

Tempo movimento: 03:56

Media segmento attuale: 3,1 km/h

Media veloc. mov.: 4 km/h

Altitudine minima: 542 m

Altitudine massima: 918 m

Velocità di salita: 240,4 m/h

Velocità di discesa: -265,9 m/h

Guadagno di elevazione: 639 m

Perdita di elevazione: -639 m

Tempo di salita: 02:05

Tempo di discesa: 02:01


Waypoint

Inizio trek

Sito religioso

Parrocchia di Bivignano

Parrocchia + Paese abbandonato
Intersezione

Bivio a sinistra

Intersezione

Bivio a destra

Vetta

poggio cerchiaie sin

Intersezione

Bivio a destra

C'è anche un rifugio di fortuna
Intersezione

Bivio a destra

Intersezione

Poggio Sbirro a destra

dopo aver girato a destra, prendere un sentierino poco visibile, subito a destra che scende seguendo il corso del fossatino.
Intersezione

Bivio a sinistra

Innesto su strada
Intersezione

Bivio a destra

Fiume

Guado

attenzione il sentiero segue per un tratto il corso del fossato
Intersezione

Bivio a destra

loc. Ca' Le Croci
Intersezione

Bivio a destra

subito dopo i ruderi di Ca' Le Croci
Ponte

Ponte Romano 2

Ponte

Ponte Romano 1

Waypoint

Le Terrine

Sito religioso

Maestà

purtroppo sta crollando

3 commenti

  • Foto di ...M&M...

    ...M&M... 22-gen-2018

    Ho seguito ieri il percorso ma al km 7 più o meno quando c è da imboccare la stradina sulla dx poco visibile, è impossibile perché il setiero non esiste più !!!

  • Foto di giuliapalmieri12

    giuliapalmieri12 3-giu-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Al km 11 strada franata. Strada piena di imprevisti. Meglio non seguire

  • Foto di jiva

    jiva 20-giu-2020

    è vero che in un anno i sentieri possono subire modifiche dovute alla crescita di ginestre o rovi, ma.. per quel che ricordo questo trek in particolare, non presenta particolari difficoltà.
    Come spiegato nella descrizione, dopo il km. 7, bisognava fare un piccolo fuori sentiero per riconquistare il sentiero visibile, situazione che può accadere facilmente, visto che di sentieri segnati non ve ne sono molti e comunque l'uso odierno del gps aiuta molto.
    Io sono stato più volte, in questi paraggi, con varie persone, facendo percorsi anche più difficili, come ad esempio risalire in toto il torrente, come in questo link:
    https://www.wikiloc.com/hiking-trails/trek-dal-fosso-dei-mulini-nella-valle-dellacqua-nera-alle-rovine-del-castello-di-bivignano-39224232
    Il luogo è bello, sia per i panorami che per la natura, come i boschi di vario genere come i Castagni, o i fossati, ecc. Il paese abbandonato di Bivignano ha il suo fascino e i Ponti Romani sono belli da vedere.
    Sconsigliare questo trek, come ha fatto giuliapalmieri12, dicendo che non vi sono informazioni, quando la traccia è piena di waypoints, con relative foto o non riconoscere la bellezza scenica del luogo a mio avviso significa non saper apprezzare e capire come sono fatti i trek in queste Regioni. Ogni regione ha le sue caratteristiche... se uno va in Trentino godrà dei panorami delle Dolomiti... qui in Centro Italia la natura è diversa e va vista con occhi diversi.

Puoi o a questo percorso