Tempo  7 ore 28 minuti

Coordinate 1138

Caricato 7 gennaio 2019

Recorded dicembre 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
459 m
45 m
0
1,4
2,7
5,49 km

Visto 631 volte, scaricato 43 volte

vicino Urzulei, Sardegna (Italia)

Bellissimo giro panoramico che può essere percorso ad anello semplice, oppure con un secondo piccolo anello si può risalire a Su Passu de Su Marinau ed effettuare quindi una calata di 40 m da Su Marinau. Dopo aver parcheggiato a Pranu 'e Murta si attraversa il greto di codula Sisine, puntando laddove la riva Sx si abbassa al livello del greto. Le tracce del sentiero partono da un pressu (vaschetta di raccolta idrica WP 805). Seguendo i resti quasi scomparsi di un'antica mulattiera si sale ripidamente di un centinaio di metri fino ad una cengia in cui la mulattiera, S'Istrada 'e Sa Ena, è ben visibile. Dopo circa 1,5 km la mulattiera scompare, occorre allora seguire le traccce sul terreno (e gli eventuali ometti) fino al WP 805 presso cui vi è una traccia nuovamente visibile. Costeggiato il ciglio delle pareti, si scende verso il bacu utilizzando alcuni tronchi che facilitano il passaggio (WP 57). Quando si è ormai prossimi a Su Marinau (toponimo che indica la parte finale di bacu s'Orruargiu presso un salto di 40 m) ignorare la traccia che scende Dx a Su Marinau, invece si prosegue a Sx fino al WP 60 presso cui si puo superare la parete e, con qualche facile passaggio su roccia, scendere allo scalone di sa Ena recentemente ripristinato. Attraversato l'Iscalone si arriva rapidamente alla base della cascata fossile che più avanti si scenderà in corda doppia o dalla quale, seguendo semplicemente il fondo del bacu, si potrà tornare direttamente alla partenza. Chi volesse fare la calata deve scendere il bacu fino al WP 67 e prendere a Dx un sentiero che risale in obliquo il versante (direzione SW) fino ad un ripido canaletto. Risalito senza difficoltà il canaletto, dopo un spigolo ed una rete, si entra nella bella cengia di Su Passu de Su Marinau. La cengia anche se larga va evitata se la roccia è umida. Dopo una facile e brevissima arrampicata su roccia appoggiata ma liscia, si scende per roccette fino al salto. L'armo si trova sulla Dx dopo una marmitta, è costituito da un doppio spit unito da cordini (lasciata una maglia rapida). Dopo la calata, come suddetto, si ritorna alla partenza seguendo facilmente il fondo di bacu Sa Ena.
parcheggio

53

partenza da Pranu 'e Murta
panoramica

54

belvedere
Waypoint

55

salire la placca rocciosa
Waypoint

56

andare a Sx (Dx orografica) verso il bordo delle pareti
Waypoint

57

primo corto aggiustamento di tronchi che facilita la discesa
Waypoint

58

andare a Dx
Waypoint

60

a Sx punto debole della parete che consente la discesa verso s' Iscalone 'e Sa Ena
Waypoint

66

salto di Su Marinau (40 m), armo sulla Dx
Waypoint

67

Disceso il bacu, a 10' dalla base del salto di Su Marinau, traccia sulla Dx orografica (direzione SW) che porta a su Passu de su Marinau, arrivati sul bordo di un salto risalire a Sx il ripido canaletto (aggiustamenti)
Waypoint

68

ripido pendio costituito da grandi massi
Waypoint

801

ignorare le traccce che salgono ripide verso W, e proseguire verso S-SW costeggiando il bacu
Waypoint

804

sentiero nuovamente visibile
Waypoint

805

vaschetta di raccolta acqua (pressu)
Waypoint

cuile Planu 'e Murta

Waypoint

Ingresso/uscita Bacu sa Ena

Waypoint

Passu de Su Marinau valle

Spigolo con rete che costituisce l'ingresso a valle della cengia di Su Passu de Su Marinau. La cengia, anche se larga, è da evitare se la roccia è umida
Waypoint

s'Iscalone 'e Sa Ena

Scalone di sa Ena recentemente ripristinato
Grotta

sa rutta 'e Sa Ena

grottone di Bacu sa Ena

9 commenti

  • Foto di MaryGrace83

    MaryGrace83 22-feb-2019

    Ciao. Voi avete fatto il percorso con me corde o quello normale?

  • Foto di MaryGrace83

    MaryGrace83 22-feb-2019

    Le corde,scusa

  • Foto di stefpeddis

    stefpeddis 22-feb-2019

    Entrambi perché venendo da s'istrada 'e sa Ena siamo scesi nell'omonimo bacu tramite lo scalone recentemente ristrutturato, quindi siamo risaliti a monte di bacu sa ena, cioè a su marinau, tramite la cengia di su passu de su marinau. Quindi siamo ritornati verso valle, cioè a bacu sa ena, facendo una calata da su marinau.
    In sostanza abbiamo percorso 2 anelli, quindi dopo lo scalone se non risali dalla cengia ma continui a discendere il bacu, farai un anello semplice senza affrontare la calata.
    Spero di essere stato chiaro.
    Ciao

  • Foto di MaryGrace83

    MaryGrace83 22-feb-2019

    Un'ultima domanda. Ma la calata è di 40 metri? Un altra persona mi ha detto che è sui 20.

  • Foto di stefpeddis

    stefpeddis 22-feb-2019

    40 se non qualcosa di più, noi avevamo 2 mezze da 60

  • Foto di MaryGrace83

    MaryGrace83 23-feb-2019

    Ok. Grazie 🙂

  • Foto di chiara78

    chiara78 13-set-2019

    Ciao per arrivare a planu e murta un suv 4x4 va bene o ci vuole un fuoristrada?

  • Foto di stefpeddis

    stefpeddis 13-set-2019

    Ciao Chiara il suv va più che bene

  • Foto di chiara78

    chiara78 13-set-2019

    Grazie mille 🙂

You can or this trail