Tempo  7 ore 27 minuti

Coordinate 1650

Caricato 21 aprile 2018

Recorded aprile 2018

-
-
857 m
607 m
0
2,4
4,8
9,57 km

Visto 570 volte, scaricato 49 volte

vicino Urzulei, Sardegna (Italia)

Escursione complementare ma molto più impegnativa di quella realizzata in precedenza a Su Erre in quanto per metà si svolge in totale assenza di sentiero.
Per gli amanti del wild;necessita di buone doti di orientamento.
La posizione del coile di Serra Cursa è una delle più panoramiche dell'intero supramonte di Baunei,proprio nel cuore dei Giroves,zona poco frequentata dagli escursionisti ma al centro di una sorta di anfiteatro naturale.
La vista spazia dalle spiagge di Orosei fino a punta Mudaloru con in primo piano tutta la zona della codula di Sisine e Serra Ovra.
Per chi vorrà farsi venire il mal di piedi descrivero' il passaggio dalla zona di Su Erre verso il sopracitato pinneti.
Tra il cuile 1 e 2 di Su Erre ci siamo infilati in discesa dentro una codula pietrosa incontrando tre aie carbonili.(Wp)
Poco dopo la terza siamo usciti dalla codula verso N a sx(Wp) puntando il pinneti ma una recinzione nuova e non prevista ci ha sbarrato il passaggio.
Fortunatamente abbiamo trovato un varco apposito di fianco ad una grossa roccia.(Wp)
Continuando a scendere nel bosco abbiamo incrociato una vecchia carrabile che risale dalla codula di Sisine.
Attraversatala siamo arrivati al pinneti dopo aver risalito il fianco sx del promontorio su cui è ubicato.
Una vista grandiosa ha condito la nostra pausa pranzo.
Per il ritorno abbiamo utilizzato un percorso parallelo rivelatosi sicuramente più agevole e meno articolato rispetto a quello di andata.
Abbiamo risalito l'ultimo tratto della carrabile incrociato in precedenza che va ad innestarsi dentro la coduletta pietrosa percorsa in discesa.
Altro passaggio sotto la rete,stavolta in salita.
Prima di incrociare nuovamente le aie carbonili siamo usciti verso N (a dx)
puntando dritti verso l'arco di Su Stampu.
Abbiamo scavalcato il bacu de Su Fulgone (dove c'è l'arco) aggirandolo verso NO alla sua testata (Wp cumbula)
Dopo le foto di rito all'arco,procedendo a bordo falesia sui campi solcati,siamo passati lungo il bacu Sambuccu Pudre per poi giungere al coile 2 di Su Erre e quindi a riprendere la via del ritorno su sentieri noti e meno scassapiedi(!).
Ho segnato quanti wpoint possibili e importanti per l'orientamento.
A posteriori si può dire che basterebbe seguire sia in andata che in ritorno la coduletta pietrosa per giungere ai Giroves senza troppi problemi.
Chi volesse chiedere altri chiarimenti faccia pure.Sono a disposizione.
Buoni passi!
Alla base della roccia c'è una nurra profonda quasi 200 mt!

Commenti

    You can or this trail