• Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • Foto di Batignano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG

Tempo in movimento  un'ora 52 minuti

Tempo  2 ore 19 minuti

Coordinate 1757

Caricato 8 maggio 2020

Registrato maggio 2020

-
-
368 m
138 m
0
2,6
5,2
10,42 km

Visualizzato 97 volte, scaricato 3 volte

vicino a Batignano, Toscana (Italia)

Ho parcheggiato l'auto a Batignano adiacente alla Strada Provinciale Senese n°152, e ho iniziato a camminare in direzione Montorsaio. Dopo 700m di strada asfaltata, sulla sinistra inizia il sentiero n°1 PG che collega Batignano a Sticciano ma anche con Mortorsaio.
Il sentiero è in salita, tutto in bosco, è segnato male ma fattibile. Inoltre incrocia altri minori utilizzati dagli animali e dai cacciatori/boscaioli e più volte vicino ad una linea elettrica.
È un sentiero bello ma prestante attenzione.
Si arriva ad un bivio a destra si procede in direzione Montorsaio a sinistra Sticciano.
Ho girato a sinistra.
Il sentiero da questo punto in avanti è una strada bianca, offre in un punto, una bella vista in direzione di Grosseto. Si vede bene il mare sullo sfondo, a sinistra Roselle mentre in basso Batignano.
È un strada bianca che rimane quasi sempre i piano con dei sali scendi leggeri, facile da fare.
Si passa di fronte alle "Croci" una struttura coperta utilizzata dai cacciatori come bivacco.
Dopo 700m circa si arriva ad un bivio a sinistra si procede per Sticciano a destra per Monte Leone e il convento di San Benedetto alla Nave.
Ho girato a destra e dopo poco di 800m si arriva a destinazione.
L'edificio è in completo stato di abbandono e degrado. Ho evitato di entrare perché mi sembrava pericolante, però ho fatto delle foto a tutta la struttura.
Sono tornato indietro da dove sono venuto ma al bivacco ho cambiato percorso.
Ho preso un sentiero segnato, ma non in mappa, utilizzato dai boscaioli.
Tutto in bosco, all'ombra al fresco, bello ma non panoramico.
Ho visto tracce evidenti di passaggio di persone, bici e cinghiali.
Il sentiero scende a lato del Fosso delle Scaggini. In mappa è riportata anche una sorgente ma lungo il sentiero non l'ho vista, forse perché il torrente era in secca.
Se seguite la mia traccia non avete problemi, ad ogni modo sempre dritto bisogna andare finché non si arriva ad un Oliveto che bisogna tenerlo alla propria destra.
Il sentiero sbuca sulla Strada Provinciale dell'andata a 300m dal parcheggio.
All'andata non l'ho visto e comunque preferisco usare sempre sentieri tracciati.
Bella passeggiata, di breve durata e facile da fare.
Questa traccia si collega alla omonima che parte però da Sticciano.

Commenti

    Puoi o a questo percorso