Tempo  5 ore 28 minuti

Coordinate 1475

Uploaded 30 dicembre 2018

Recorded dicembre 2018

-
-
1.315 m
626 m
0
2,1
4,2
8,44 km

Visto 97 volte, scaricato 3 volte

vicino Vico Pancellorum, Toscana (Italia)

Escursione panoramica ad anello sul monte Balzo Nero. Si parte da una quota di 650 metri di Vico Pancellorum per arrivare al punto piu' alto di 1300 mmetri della vetta del Balzo Nero. Si procede inizialmente sul sentiero segnato seguendo le indicazioni per 'Croce di castello'. Il sentiero sale dolcemente nel bosco. Si possono ammirare tutta la valle e la Penna di Lucchio proprio di fronte.
Dopo un pò si raggiunge un incrocio. A sinistra il sentiero porta alla Croce di Castello. Noi dobbiamo proseguire a dritto.
Poco dopo si trova un albero con scritto 'Scappi'. Qui si inizia a salire nel bosco.
Il sentiero è sempre segnato da bolli rossi fino alla cresta.
Dopo un pò si esce su un ravaneto che traversiamo diagonalmente per poi iniziare a salire in modo ripido. Questo è il punto piu' faticoso per la ripida salita fino alla cresta. La classificazione come 'Moderato' è adeguata ma questa salita è ripida e faticosa anche se non troppo lunga.
Giunti in cresta si gode di un bellissimo paesaggio su piu' valli.
Prendiamo la cresta verso destra. In breve raggiungiamo una croce commemorativa e subito dopo la base del Balzo Nero, un masso nero che spicca sulla cima della montagna. Lo saliamo per facili roccette con buoni appigli in un incavo di qualche metro. Arrivati in vetta la vista è veramente bella.
Si prosegue scendendo sempre per la cresta e si entra subito nel bosco. Arrivati alla sella sottostante si piega a sinistra e si scende lungo il crinale fino ad arrivare ad una fonte. Poco dopo si raggiunge uno sprone naturale dove il sentiero segnato n.8 piega a sinistra. Questa è la via piu' rapida per rientrare.
Noi abbiamo proseguito a destra scendendo per il bosco fino al fiume, traversandolo e continuando a scendere sul versante opposto. Si allunga un pò ma l'ambiente è molto particolare. Alla fine si passa in un vero e proprio orrido camminando sul letto ascutto del fiume. Per questo sconsiglio di percorrerlo dopo forti piogge, ho il dubbio che possa non essere percorribile.
In fondo a questa gola anche il gps può avere difficoltà nella ricezione.
Proseguendo il sentiero risale sul lato sinistro e si ricongiunge con il sentiero 8.
Dopo poco si arriva al parcheggio di Vico Pancellorum.
Consiglio, se aperta, di visitare la chiesa del paese, la Pieve Romanica di San Paolo.
Nella salita
Salita degli Scappi
Parcheggio a Vico Pancellorum
Sulla cresta
Bivio per Croce del Castello

Commenti

    You can or this trail