-
-
1.258 m
497 m
0
7,5
15
30,07 km

Visto 77 volte, scaricato 3 volte

vicino Bagno di Romagna, Emilia-Romagna (Italia)

N.B. LA PREMESSA DI QUESTO PERCORSO E' CHE QUANDO ALL' ANDATA SI ARRIVA ALL' INCROCIO PER IL PASSO SERRA, SE NON SI VA AL POGGIO 3 VESCOVI E RITORNO, IL PERCORSO DIVENTA DI 19,5 Km E IL DISLIVELLO IN SALITA SARA' DI CIRCA 1150 m.

Davanti alle TERME inizia in salita il percorso 189, i primi 500 m sono su strada sterrata poi si lascia la strada e si prosegue sul sentiero che e' una vecchia mulattiera. Si arriva al PASSO DEL MONTE CARPANO sulla strada forestale , ora si va a sinistra seguendo la strada ,si oltrepassa la sbarra e subito dopo si arriva al PRATO DEI GRILLI qui si lascia la strada e a destra si va su 201 . La salita fino ll' incrocio con il GEA 00 e' ripida ora seguire il 00 andando diritto , si passa sul POGGIO TERMINE il sentiero e' veramente bello si arriva cosi' al POGGIO LOMBARDONA(i sentieri fatti fino a questo punto sono stati liberati dai rami caduti), dove c'è un bel panorama.Ora in discesa si raggiunge la strada asfaltata ,si va a sinistra fino al PASSO DEI MANDRIOLI e proseguire su 00 con alcuni saliscendi fino all' incrocio con il sentiero che da sinistra viene dal PASSO SERRA, (N.B. IL SENTIERO FATTO E ANCHE QUELLO FINO AL POGGIO 3 VESCOVI E' IN PARTE OSTRUITO DA RAMI E ALBERI MA CON UN PO' DI ATTENZIONE SI PUO' PERCORRERE , PER ORA MOLTO ALBERI CADUTI SPECIALMENTE DOVE CI SONO ABETI). All' incrocio proseguire diritto in salita si arriva alla PUNTA ALPUCCIA poi si incomincia a scendere ,si sta sempre sul crinale o subito sotto ,si arriva al PASSO ROTTA DEI CAVALLI,poi si passa dalla BUCA DEL TESORO ,in alcuni tratti a destra si può vedere il M. PENNA monte che è dietro il SANTUARIO DELLA VERNA.In salita si arriva cosi' al POGGIO 3 VESCOVI ,ritornare all' incrocio e andare a destra in salita fino al PASSO SERRA ,ora inizia una ripida discesa dentro il bosco (sentiero liberato dagli alberi caduti in inverno),si arriva in un bellissimo tratto tutto aperto e panoramico (tratto composto da terreno di marnoso arenacea)
Si arriva a NASSETO dove è stato ristrutturato un bel rifugio,ora inizia un lunga discesa su un sentiero tutto sassoso ma molto panoramico fino ad arrivare a costeggiare il ruscello qui una volta si attraversava per 6 volte prima di arrivare alle case di GUALCHIERE ora è stato ripristinato un sentiero sulla sinistra visto la difficoltà di attraversare il ruscello in inverno.
L'ultimo tratto è su strada.

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA LE SOSTE E' DI CIRCA 8,45 ORE E IL DISLIVELLO IN SALITA E' DI 1580 m.

Commenti

    You can or this trail