Scarica

Distanza

12,78 km

Dislivello positivo

654 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

654 m

Altitudine massima

624 m

Trailrank

50 4,7

Altitudine minima

180 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo in movimento

3 ore 12 minuti

Tempo

6 ore 52 minuti

Coordinate

2098

Caricato

24 aprile 2021

Registrato

aprile 2021
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Condividi
-
-
624 m
180 m
12,78 km

Visualizzato 64 volte, scaricato 4 volte

vicino a Corpo di Cava, Campania (Italia)

Il cammino inizia dall'Abbazia Benedettina di Cava, segue i sentieri CAI 300 e 303a, tramite i quali abbiamo più volte attraversato i borghi di Iaconti e Albori. In questa occasione abbiamo optato per una variante che allunga un po' il cammino su strada per visitare Raito. Scendendo dalla sorgente della Frestola si possono ammirare brevi formazioni rocciose delle Grotte di Bonea e seguendo il selciato e il tornante che gira a destra, si arriva alla chiesa di San Vincenzo. Seguendo la strada asfaltata ci si può affacciare sulla frazione Iaconti, pochi passi dopo il primo vicolo c'è una corte dai bellissimi colori. Tornando indietro si devia a destra, (o a sinistra se evitate di dare uno sguardo). Si passa accanto alla chiesa di San Pietro e San Paolo di Dragonea per poi sullo stradone principale, svoltare a sinistra. Ci siamo fermati qualche minuto sul sagrato della parrocchia di Santa Maria delle Grazie, una piccola chiesa dalla piacevole personalità. Tornado in strada si costeggia dall'alto il Golfo di Salerno appena sopra Vietri Sul Mare, la prima salita del percorso conduce a Raito, dall'incrocio stradale appare in tutta la sua breve estensione come un'unica terrazza sul mare. Per coloro che sono interessati alla religione, alla storia o all'arte anche qua c'è una parrocchia di Santa Maria delle Grazie, chiusa al nostro passaggio. Prima di imboccare il 303a abbiamo fatto qualche passo indietro per visitare ancora una volta il borgo di Albori che ricordo essere tra i più belli d'Italia. Il tratto campestre ha inizio poco dopo il parcheggio. Dopo la pausa pranzo alla Sorgente del Cesare abbiamo iniziato la salita che ci ha condotti alla Cappella Nuova. Per necessità di orari abbiamo proseguito precedendo una coppia di amici ospiti che pur non conoscendo il tracciato non ha avuto difficoltà a raggiungere la Badia. L'unica accortezza consigliabile è attraversare il fiume al primo segnale del CAI per tornare velocemente sul sentiero che scende dall'Avvocata senza aggiungere ulteriori salite. Potrebbe sembrare un pellegrinaggio ma non l'abbiamo fatto a posta! In ogni caso, con tanta parte da fare in strada vale la pena darci un'occhiata.
Sito religioso

Chiesa di San Vincenzo

Intersezione

Discesa per Raito

Sito religioso

Chiesa di San Paolo e San Pietro

Foto

Decorazione a piastrelle della città storica

Intersezione

Svolta a sinistra verso chiesa di Santa Maria delle Grazie di Dragonea

Sito religioso

Parrocchia di Santa Maria delle Grazie

Foto

Decorazione a piastrelle dei sentieri

Panorama

Panorama su Vietri

Panorama

Panorama su Raito

Sito religioso

Parrocchia di Santa Maria delle Grazie

Punto informativo

Cai 303a

Sito religioso

Chiesa di Santa Margherita di Antiochia

Panorama

Panorama Salerno

Sito religioso

Cappella Nuova

Waypoint

Sentiero che segue l'attraversamento del fiume

1 commento

  • amir72 14 nov 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Very Nice trail

Puoi o a questo percorso