-
-
1.042 m
484 m
0
3,6
7,2
14,5 km

Visto 1581 volte, scaricato 47 volte

vicino Osteto, Toscana (Italia)

Bellissima escursione nella selvaggia Valle dell'inferno e sui rilievi del Complesso Giogo di Casaglia seguendo per buona parte il sentiero CAI n°713.
Si parte dalla Badia di Moscheta, percorrendo il sentiero CAI n°713 ci addentriamo lungo il Torrente Veccione nella Valle dell'Inferno, frà rocce e boschi. Il sentiero svolta sulla destra lasciando il torrente ed iniziando a salire ripidamente, si superano i ruderi di Ca' Nova dello Zoppo arrivando a Razzalto (mt.812). Ancora un breve tratto di salita ed eccoci nel piccolo borgo di Giogarello, con una piccola ma graziosa chiesa recentemente recuperata. Saliamo ancora fino ad arrivare al belvedere del Monte Acuto (mt.1054), quì la vista a 360° è veramente bellissima; procediamo lungo crinale scendendo al Rifugio La Serra. Per ritornare a Badia di Moscheta noi abbiamo percorso completamente la strada bianca che si snoda lungo la riva sinistra; se vogliamo possiamo seguire il sentiero, scende lungo la riva destra del Torrente Moscheta passando da Isola e Isolina. Seguendo il sentiero troviamo un'indicazione sulla destra per la "Foresta dei Giganti", una mulattiera ci porta in una marroneta (salire abbastanza in alto, sulla sinistra della marroneta) dove vi sono degli alberi plurisecolari con i tronchi modellati dalla natura e dal tempo.
,

1 comment

  • Foto di patryzan

    patryzan 11-ago-2019

    Bellissimo percorso e devo dire che le informazioni e la descrizione del percorso sono state ottime! Grazie!

You can or this trail