• Foto di Anello Valle dell'Orfento B2-S
  • Foto di Anello Valle dell'Orfento B2-S
  • Foto di Anello Valle dell'Orfento B2-S
  • Foto di Anello Valle dell'Orfento B2-S

Tempo  6 ore 53 minuti

Coordinate 1311

Uploaded 7 settembre 2015

Recorded agosto 2015

-
-
1.066 m
514 m
0
4,1
8,2
16,41 km

Visto 2446 volte, scaricato 89 volte

vicino Caramanico Terme, Abruzzo (Italia)

Anello molto suggestivo, che non si limita al breve tratto che parte dalla Casa del Parco, presso Caramanico, per ritornare indietro dal Ponte del Vallone, ma prosegue fino al Ponte della Pietra passando per l’Eremo di S.Onofrio. Il percorso cosi’ effettuato, e’ composto dal sentiero B2 per l’andata ed il sentiero S (Spirito) per il ritorno. E’ lungo, circa 17 km, ed in alcuni punti occorre piede fermo e non e’ consigliabile ad inesperti o con bambini, per via di corde fisse che corrono lungo una stretta cengia rocciosa, e per tratti dove le valanghe invernali costringono a superare con qualche difficolta’ zone di alberi abbattuti. Partendo dalla Casa del Parco (gestione CFS, occorre un’autorizzazione gratuita per accedere alla Valle dell’Orfento ed indicare il percorso che si vuole effettuare) si incontra poco dopo il palo con l’inizio del B2. Si procede a mezzacosta in alto sul fiume Orfento, incontrando un ponticello ed innalzandosi verso un bel punto panoramico a strapiombo sul vallone. Passato il palo con deviazione per Guado S. Antonio si giunge in breve al Ponte del Vallone dove, pochi metri dopo, c’e’ il palo che indirizza i sentieri B2 ed S (usato per il ritorno). Il ponte e’ in un ambiente suggestivo, con il rumoroso scorrere del fiume a fare da colonna sonora. Oltre il bivio per Decontra si giunge al Ponte S. Benedetto (altro palo S-B2), passato il quale si incontreranno zone con alberi abbattuti dalla neve per arrivare ad una splendida parete rocciosa con tetto curvo, alta sull’Orfento, in zona sempre piu’ selvaggia e solitaria. Qui si trova un tratto dove occorre prestare particolare attenzione per via di una stretta cengia, con tratti cedevoli. La sua percorrenza e', pero’, facilitata da piu’ corde fisse. Il sentiero si tiene alto nel silenzioso bosco per arrivare in discesa al Ponte della Pietra. Dal ponte, l’Orfento e’ piccolo in basso, e l’altezza e’ impressionante. Oltre il ponte inizia il sentiero S, che passa per i resti del suggestivo eremo di S. Onofrio (palo indicatore, l’eremo si vede solo all’ultimo, incastonato nella roccia). Si ritorna sul sentiero e si procede sempre in ambiente riposante, fino ad incrociare il palo al Ponte S. Benedetto, poi quello al Ponte del Vallone, dove si continua sull’S che costeggia le sponde dell’Orfento. Dopo il Ponte S. Cataldo si sale per un centinaio di mt uscendo dalla riserva nei pressi dell’area della lontra, vicino alla Casa del Parco.

Commenti

    You can or this trail