Tempo  5 ore 41 minuti

Coordinate 2351

Caricato 30 luglio 2019

Recorded luglio 2019

-
-
1.286 m
646 m
0
4,3
8,6
17,16 km

Visto 35 volte, scaricato 0 volte

vicino Poggio Catino, Lazio (Italia)

In solitaria.
Dal Ponte Tancia, per il largo sentiero, si costeggia il limpidissimo Fosso Galantina fino allo spiazzo erboso, dove si punta verso il crinale cercando la traccia poco evidente che attraversa i cespugli; il sentiero diventa più marcato e segnato salendo verso Prato Rossito attraverso il bosco e ancora verso Monte Menicoccio, dove la vegetazione si fa più rada fino a sparire quasi totalmente sulla dorsale. Si segue la dorsale che si impenna un po' verso Punta Ferretti e con qualche saliscendi si arriva a Monte Pizzuto. Si continua a seguire la larga cresta fino a scendere verso la Sella di Macchia Gelata. Nella stessa direzione, si sale in diretta verso l'omonimo monte per riscendere fuori sentiero nel bosco fino al Rifugio Cognolo, meta obbligatoria per chi passa da quaste parti. Il rifugio si presta per fare una bella sosta rigeneratrice. Si riparte e si raggiunge Fonte Cognolo, poco più in alto per una ricca bevuta e rifornimento acqua, poi si sale per un tratto di sentiero sconnesso fino alla sella di Monte Scollato e si segue il sentiero che aggira Macchia Gelata fino all'omonima sella per proseguire in direzione di Poggio Perugino, fino ad incrociare il sentiero che sale al Passo del Trivio. Qui l'affaccio su Valle Gemini è spettacolare in ogni stagione, sia con il sole che con la pioggia o la neve. La si percorre tutta in lieve discesa e si prosegue nel bosco seguendo il fosso omonimo e Valle Rottone; qui si chiude l'anello e si ripercorre il breve tratto che segue il Fosso Galantina fino all'auto.

Commenti

    You can or this trail