-
-
2.509 m
2.025 m
0
3,3
6,6
13,18 km

Visto 4519 volte, scaricato 172 volte

vicino Ciamp dello Stanzon, Veneto (Italia)

Questo itinerario è molto panoramico sia sul versante della Marmolada che sul versante del Gruppo del Sella (Piz Boè), la parte finale costeggia interamente il lago di Fedaia.
L'itinerario inizia presso l'ampio park gratuito dell'albergo sito al Passo di Fedaia all'estremità est del lago.Si sale per una stradina bianca che scavalca la strada asfaltata e risale con tornanti i ripidi prati sottostanti al M.Mesola.Dopo un'ora di cammino si giunge in vista del Rif.Padon e subito al Passo Padon. Si segue verso est qualche metro sotto la cresta il sentiero n.636 che, oltrepassata una sella rimonta molto largo i prati del monte. Il sentiero segnato andrà poi abbandonato seguendo un ripido sentierino che porta in vetta. (ore 1 dal rifugio). Questa cima apparentemente insignificante si presta (se il tempo lo permette) per splendide fotografie su gran parte delle Dolomiti.
Ridiscesi al rifugio in circa venti minuti si segue dalla terrazza del rifugio Padon il largo sentiero verso ovest che porta in circa un'ora e mezza alle funivie di Porta Vescovo e forc. Europa, sopra di noi si snoda la spettacolare ferrata delle Trincee (ponte sospeso).
Dal Rif. Gorza di Porta Vescovo si cala obliquando verso ovest per sentiero che, molto largo ma anche esposto (passamano metallici), raggiunge il bivio con il sentiero n.601 dal quale in discesa si cala con moltissimi tornanti alla diga del Lago di Fedaia al rif. Castiglioni. (circa 1 ora da Porta Vescovo).
Si attraversa la diga e per strada asfaltata interdetta al traffico si ritorna al Passo di fedaia in circa 45 minuti.

ore 5/6 - dislivello m. 740 - sviluppo km. 13
Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-WGS84 n.07 Alta Badia Arabba Marmolada

Commenti

    You can or this trail