Tempo  9 ore 35 minuti

Coordinate 3757

Uploaded 9 luglio 2018

Recorded luglio 2018

-
-
1.492 m
1.118 m
0
4,4
8,8
17,63 km

Visto 128 volte, scaricato 3 volte

vicino San Sebastiano, Lazio (Italia)

Gruppetto composto da me, Gastone, Patrizia e Pietro.
Da Gorga, se si ha un fuoristrada, si prende Viale della Libertà, che si trasforma presto in sterrata e si segue per circa tre chilometri, fino ad un grande fontanile dove si può comodamente parcheggiare. Si inizia a camminare seguendo il sentiero verso Est, attraverso il bosco, fino a raggiungere una grande radura con un recinto di pietre, dove bisogna piegare destra (SSW) e seguendo i saliscendi, si arriva ad affaciarsi sulla bellissima valle Pian della Croce; piegare ancora a destra (WSW), in breve si raggiunge Monte Malaina, dove si può ammirare un panorama praticamente a 360 gradi. Sosta e colazione, si prosegue. Si ripercorre il sentiero per circa un chilometro, fino al punto dove ci eravamo affacciati su Pian della Croce e si prosegue aggirando il Monte Semprevina per affacciarci sul versante EST. Qui il panorama è meno selvaggio, siamo infatti affacciati sulla Valle del Sacco, parecchio urbanizzata. Rientriamo nel bosco seguendo il sentiero con saliscendi continui che ci congiungerà con un'antica strada forestale che conduce al rifugio deove faremo la pausa pranzo. Siamo attrezzati bene con bistecche, pane, dolcetti, vino, nocino e genziana. Prepariamo un fuoco che basterebbe per cuocere un dinosauro ma noi cuociamo (solo) le enormi bistecche. Insomma tra preparare la brace, cuocere la carne, mangiare, bere, se ne vanno circa due ore e mezza. Ricominciamo a camminare per Sprone Maraoni, che non raggiungeremo, saliremo solo alla Croce Maraoni; altra vista sulla Valle del Sacco e proseguiamo per gli ultimi chilometri che tra saliscendi nel bosco ci ricondurrà alla macchina.

Commenti

    You can or this trail