Tempo  4 ore 54 minuti

Coordinate 2597

Uploaded 19 ottobre 2017

Recorded ottobre 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
547 m
12 m
0
3,6
7,2
14,41 km

Visto 1149 volte, scaricato 87 volte

vicino Selva Piana-Baia d'Argento, Lazio (Italia)

Bellissimo anello del Circeo che avevo già fatto un paio di volte, ma stavolta l'ho cambiato e rivoluzionato un po', ne è venuto fuori un percorso veramente completo e gradevole.
La salita in cima al Pizzo Circeo e la cresta fino alle antenne rimane invariata (c'è poco da inventare), dalle antenne in poi ho cambiato un po' rispetto alle altre volte e sono rimasto pienamente soddisfatto da quello che ne è venuto fuori.
E' un percorso veramente dinamico dove c'è tutto : salita accumulata (1000 metri circa), distanza (una quindicina di chilometri), panorami (non ho volutamente fotografato la solita lingua di sabbia verso Sabaudia), tecnica (continui saliscendi e zig-zag tra le rocce dove spesso è richiesto l'aiuto delle mani) e poi il mare...limpidissimo di Torre Paola invita a fare un bagno anche se è 18 Ottobre. Unico neo della giornata : la foschia che ha limitato un po' le splendide vedute dai punti più panoramici.
Si parte da Torre Paola prendendo la sterrata che segue le pendici del monte, dopo poche centinaia di metri si piega a destra e inizia il sentiero segnato che sale diretto in maniera abbastanza ripida fino alla prima cima del promontorio dove si iniziano a vedere i primi scorci di panorama; si continua a salire in modo continuo tra rocce e alberelli che fungono da aiuto fino alla cresta con punti leggermente esposti ma bellissima. Si segue fino alla cima (541 m). Si riscende fino al bivio Crocette (wp) per seguire la cresta che con saliscendi e deviazioni continua fino alle antenne militari; si esce sulla strada asfaltata per lasciarla di nuovo dopo pochi metri e si prende un sentiero in discesa (wp) che con qualche zig-zag ci porta di nuovo alla strada asfaltata in salita che si segue fino al piazzale delle Crocette. Qui si prende il sentiero verso le mura ciclopiche, si devia per le Crocette (splendida veduta su San Felice fino a Terracina) per poi ritornare sullo stesso sentiero (poco segnato) che scenderà fino alla Strada del Sole. In breve si arriva a San Felice, si sfiora e si prende la strada per il cimitero; appena lo superiamo, sulla sinistra (wp) ci sono degli scaloni (Sentiero del Malpasso) che salgono a tagliare il tornante asfaltato. Si sbuca di nuovo sull'asfalto che si attraversa per prendere di nuovo un sentiero nel bosco (wp) che con ulteriori saliscendi ci porta pima alla grotta di Sibilla (antica cisterna di una villa romana) e poi in maniera quasi rettilinea nuovamente a Torre Paola.
Una delle più belle uscite di quest'anno, sicuro!
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PUNTI CHIAVE
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di PICCO CIRCEO
  • Foto di BIVIO
  • Foto di BIVIO
  • Foto di FORTINO CRETA ROSSA
  • Foto di FORTINO CRETA ROSSA
  • Foto di FORTINO CRETA ROSSA
  • Foto di USCITA SENTIERO
  • Foto di ENTRATA SENTIERO
  • Foto di LE CROCETTE
  • Foto di USCITA SENTIERO SU STRADA DEL SOLE
  • Foto di SENTIERO MALPASSO
  • Foto di ENTRATA SENTIERO
  • Foto di CIPPO CONFINE SAN FELICE
  • Foto di CIPPO CONFINE SAN FELICE
  • Foto di GROTTA SIBILLA
  • Foto di GROTTA SIBILLA

9 commenti

  • bobcardon 25-ott-2017

    bel percorso, spero di farlo prima o poi

  • Foto di Ozujsko (Carlo Romani)

    Ozujsko (Carlo Romani) 25-ott-2017

    Garantito!

  • Foto di Antofme

    Antofme 31-dic-2017

    I have followed this trail  View more

    Bel percorso ma non è assolutamente fattibile in meno di 5 ore come risulta dalla tua traccia. Dopo il picco di Circe sono sceso per la direttissima (perché la conosco) e in mezz'ora stavo giù ma se avessi proseguito avrei fatto notte, mi spieghi come hai fatto? Te lo dico perché una persona poco esperta potrebbe trovarsi in difficoltà.

  • Foto di LupoGrigioAlfa

    LupoGrigioAlfa 30-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Molto buono, ho faticato un po a scendere perchè il sentiero spariva inghiottito dalla vegetazione

  • Foto di Ozujsko (Carlo Romani)

    Ozujsko (Carlo Romani) 30-mag-2018

    Risposta per Antofme:
    Scusa se rispondo solo ora, ma wikiloc non mi ha notificato il tuo commento, l'ho visto per caso dato che mi era arrivata la notifica di lupogrigioalfa.
    Dici che non è assolutamente fattibile in meno di 5 ore? Ti assicuro di si, io non trucco le tracce, infatti ci lascio anche gli sbagli che faccio durante il tragitto. So che qualcuno modifica le medie, ma io no! Non devo vincere nessuna gara.
    Ti spiego come ho fatto : ho camminato.
    Ma sei Antonello Fiume per caso?

  • ilaria_lp 12-giu-2018

    I have followed this trail  View more

    Il percorso proposto è bellissimo, panoramico, vario e davvero sodddisfacente ma richiede molto più tempo di quello indicato.
    Con il mio gruppo (una decina di persone) abbiamo tagliato il percorso evitando "Le Crocette" e la discesa in paese. Con questa deviazione e con qualche breve pausa durante il cammino, abbiamo impiegato circa 8 ore.

    La parte iniziale è molto ripida e, in alcuni punti, rasenta l'arrampicata. Una grande parte del percorso è esposta e sul bordo di scogliere verticali o, addirittura, su creste piuttosto strette.
    Chi ha problemi con le altezze/vertigini potrebbe avere qualche momento di incertezza; per tutti gli altri è puro godimento.

  • Foto di Ozujsko (Carlo Romani)

    Ozujsko (Carlo Romani) 12-giu-2018

    ilaria_lp, richiede molto più tempo se vai in gruppo e qualcuno non cammina o si fanno continue soste, io da solo ci ho impiegato quel tempo. Considerando una media di 3 KM/ora (come considera il CAI), sto perfettamente nei tempi. Non capisco perché vi sembra così strano (mi riferisco a te e a Antofme, nel post precedente).
    Per quello che riguarda le difficoltà tecniche, mi sembra di averlo spiegato nella descrizione che in alcuni punti bisognava aiutarsi con le mani (ovvero I e II grado) e che c'era qualche passaggio scoperto.
    Spero che almeno per te sia stato puro godimento.
    Ciao Ilaria

  • ilaria_lp 12-giu-2018

    La ritengo una delle più belle escursioni che io abbia mai fatto.
    Il mio commento non voleva essere una critica ma uno strumento per chiarire e sottolineare alcuni aspetti del percorso a chi trova questa traccia online. Ho cercato di essere il più oggettiva possibile per rendere utile il commento a tutti: dagli escursionisti più "estremi" e "impavidi", a quelli che hanno meno esperienza e "sprezzo del pericolo" ;)
    A proposito: grazie per averla condivisa! :)

  • Foto di Ozujsko (Carlo Romani)

    Ozujsko (Carlo Romani) 12-giu-2018

    Ma prego, sono contento che ti sia piaciuta. Per me una delle più belle e complete.

You can or this trail