-
-
1.441 m
1.022 m
0
2,6
5,2
10,31 km

Visualizzato 1049 volte, scaricato 48 volte

vicino a Collegiove, Lazio (Italia)

Variazione “lunga” del classico anello del Cervia da Collegiove (344-343 o viceversa) reso piu’ interessante dallo splendido panorama sul lago e sul Navegna che si presenta percorrendo per intero la lunga cresta della montagna. La salita per la cresta SE presenta alcune difficolta’ dovute alla scarsita’ di segnaletica e, soprattutto, alla conformazione del terreno, molto sassoso e scomodo. Si parte dal piccolo paese di Collegiove, seguendo la strada per Marcetelli e parcheggiando in uno spiazzo sterrato in corrispondenza del palo segnavia del 344. Il sentiero e’, in realta’, una bella sterrata che percorre a mezzacosta la base delle pareti E del Cervia. Si incontrano 3 fontanili funzionanti ed in poco tempo si giunge al palo indicatore del sentiero 344 che sale sulla cresta SE. Il percorso a questo punto si fa abbastanza impervio; occorre cercarsi il passaggio migliore tra le pietre, l’erba e la vegetazione bassa. In ogni caso, seguendo la linea (non intuitiva) di cresta, si giunge in costante salita alla piccola radura della Vena Maggiore, per poi iniziare una breve discesa che conduce al palo indicatore di 0.40 ore alla vetta. Si risale verso la soprastante croce del Cervia (non e’ la vetta) e si prosegue a mezzacosta con alcuni saliscendi fino all’ultima salita per la vetta. Almeno d’estate, il panorama non e’ fruibile per la folta chioma degli alberi. D’inverno e’ un po’ meglio e la visuale e’ piu’ sgombra. Dalla cima si riscende fino all’inizio della salita finale, dove il panorama verso il Navegna e il Lago del Turano e’ molto suggestivo. Si arriva al palo segnavia (341-342-343-344, qui ci si puo' innestare con il percorso descritto nella traccia http://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=8981428 , che porta a Paganico) e si prosegue per tutta la cresta opposta alla vetta (NW), larga e con belle vedute circostanti, oltrepassando il palo 343 fino a deviare a dx (NE) per prendere (alcuni segni con strisce di plastica sugli alberi) brevemente un sentierino nel bosco che conduce dopo poche centinaia di metri al palo 342. Ora il percorso si trasforma in una bel sentiero ombreggiato nel bosco, per poi divenire sterrata (sempre nel bosco), passare per un’area picnic ed uscire sulla strada per Marcetelli. Verso dx si ritorna al parcheggio, passando per il palo segnavia del sentiero 343.
Waypoint

Croce del Cervia

Waypoint

Fontanile 1 sent.344

Waypoint

Fontanile 2 sent.344 e tabella riserva

Waypoint

Fontanile 3 sent.344

Waypoint

Monte Cervia

Waypoint

Palo 0.40 ore al Cervia

Waypoint

Palo 341-342-343-344

Waypoint

Palo 342

Waypoint

Palo 342 1.30 ore a Paganico

Waypoint

Palo 342 e area picnic

Waypoint

Palo 343

Waypoint

Palo 344-345

Waypoint

Palo sentiero 343

Waypoint

Park e palo sentiero 344

Waypoint

Vena Maggiore

2 commenti

  • Foto di Claudio Tamburrino

    Claudio Tamburrino 30-giu-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Traccia molto ben fatta, ricca di waypoint. Sentiero interessante. L'ho seguita in mtb al contrario (salita sul tratto ripido, discecsa sul tratto leggero) ma devo ammettere che a piedi è più adatta al dritto (salita sul tratto leggero, discesa sul tratto ripido).

  • Foto di mauriziogps

    mauriziogps 1-lug-2020

    Ciao. Ti ringrazio per aver lasciato le tue impressioni sulla traccia, verificando il percorso. Nonostante la conformità del terreno sono contento che sei riuscito a completarla in mtb, così forse sarà utile anche per questa possibilità.
    Un saluto, buone escursioni ! Ciao.

Puoi o a questo percorso