Tempo  6 ore 51 minuti

Coordinate 2128

Caricato 15 novembre 2019

Registrato giugno 2019

-
-
1.742 m
1.088 m
0
2,7
5,4
10,88 km

Visualizzato 1 volte, scaricato 1 volte

vicino a Vinca, Toscana (Italia)

Classico anello del Monte Grondilice, considerato “impegnativo” per il tratto da Foce di Rasori alla Finestra del Grondilice. Inizio l’escursione dal Rifugio CAI Guido Donegani (mt.1150), per la mia ascesa seguo il sentiero CAI n°37 in direzione Fonte di Giovo. Dopo un breve tratto lungo la strada di cava giungo nell’area delle Cave Orto di Donna (mt.1203), il sentiero svolta decisamente a destra, abbandona la strada, passa lateralmente ad una cava dismessa per poi inerpicarsi al margine della stessa con la vista sulle sottostanti cave ancora attive. Fra la classica vegetazione delle Apuane arrivo a Fonte Giovo (mt.1500), bello il panorama, intorno a me la Bagola Bianca, la cima del Pizzo d’Uccello, il borgo di Vinca, il Dente del Giovo Sud. Seguo il segnavia del sentiero n°37 e inizio la discesa verso Foce di Rasori, il sentiero passa a mezzacosta il versante Ovest del Monte Grondilice, cammino fra le rocce e la bassa vegetazione che affiora dal terreno, brevi tratti di ghiaione, uno sguardo al panorama sottostante ed eccomi arrivato al Rifugio Capanna Garnerone (mt.1260). Il rifugio al mio passaggio è chiuso, di proprietà del CAI di Carrara, si trova sotto l’omonima cresta circondato da una folta abetaia. Attraverso il bosco con il sentiero n°37 giungo a Foce di Rasori (mt.1315), una fitta nebbia mi impedisce di ammirare il bellissimo panorama sottostante. Prendo a sinistra il sentiero n°186 che ripido inizia la salita verso la Finestra del Grondilice. Il sentiero si inerpica a margine dell’abetaia e il dirupo sottostante, supero la piazzola adibita ad elisuperfice, l’ambiente si fa più roccioso, i segnavia sulle pietre indicano il percorso da seguire, ora attraverso un canale, ora arrampicandosi su alcune roccette. In alcuni momenti la nebbia si dirada permettendomi di ammirare il panorama sottostante, adesso un breve tratto attrezzato con dei cavetti d’acciaio ed ecco davanti a me in alto la Finestra del Grondilice (mt.1743) che brevemente raggiungo. Dalla Finestra la vista è straordinaria, il sentiero n°186 adesso discende ripido sul versante Est fino al Rifugio Orto di Donna (mt.1472). Qui prendo a sinistra il sentiero n°180 che continua inizialmente a discendere ripido il versante fra le rocce che affiorano sotto la vegetazione, successivamente attraverso una piacevole faggeta mi riporta al Rifugio Donegani dove termino l’escursione.
fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

fotografia

.

rifugio custodito

RIFUGIO CAPANNA GARNERONE

Passo di montagna

FINESTRA DEL GRONDILICE

rifugio custodito

RIFUGIO ORTO DI DONNA

rifugio custodito

RIFUGIO DONEGANI

Commenti

    Puoi o a questo percorso