Ricixxx
988 87 0
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu
  • Foto di Anello di Tolfa con Cerro Bellu

Tempo  3 ore 37 minuti

Coordinate 1171

Caricato 17 aprile 2018

Recorded dicembre 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
491 m
293 m
0
3,6
7,3
14,56 km

Visto 507 volte, scaricato 45 volte

vicino Cave Vecchie, Lazio (Italia)

Il mio giro è stato di 15km con un dislivello di 600 metri, una passeggiata molto gradevole attraverso i boschi della Tolfa.
Questa zona è considerata la meno conosciuta del Lazio, gli unici sentieri presenti sono quelli dei cacciatori che, quando è aperta la stagione della caccia al cinghiale, vanno avanti e indietro in cerca di qualche preda.
Avevo tre obiettivi da visitare, ognuno molto bello e con una sua storia.
Partendo da poco fuori il paese di Tolfa, si prende un sentiero in salita fatto di pietre bianche e dopo una quarantina di minuti si arriva al Tempio Etrusco di Grasceta dei Cavallari, l'unica presenza di culto sui monti della Tolfa. Un tempio etrusco risalente al IV secolo a.C rinvenuto intorno agli anni '50 e portato alla luce nel 1984. E' stato interessante leggerne la storia e sapere che questi monti erano così tanto frequentati anche in età etrusca.
Subito dopo, si prende un sentiero sulla sinistra e dopo una mezz'ora si arriva a Cerro Bello, un Cerro di 300 anni in mezzo al bosco. Un gigante. E' incredibile pensare le cose che abbia potuto vedere questa pianta. In questo periodo è ovviamente spoglio, sono curioso di vederlo in primavera con tutte le foglie.
Tornando indietro, si prende un altro sentiero che in un'oretta di cammino ci porta all'Abbazia di Piantangeli. Anche qui una storia incredibile: l'abbazia venne fondata in epoca carolingia e poi, nel XIII secolo, il mito narra che appartenne ai Cavalieri Templari. La visita è molto suggestiva e scavalcate le rovine si accede ad una terrazza naturale da dove è possibile avere una vista a 360 gradi su tutta la tuscia viterbese. Ho trovato anche una sorta di sedia scavata nella roccia, non so chi l'abbia messa li, ma sedercisi sopra per qualche minuto, ti fa sentire tanto Leopardi sull'ermo colle.
Il ritorno all'auto è un sentiero abbastanza complicato che va a chiudere un anello di 15 km.
E' stata una bellissima escursione, interessante, ricca di storia e natura, fa parte di quella nicchia del geocaching praticata in pochi che porto avanti da tanti anni.

1 comment

  • Foto di RB71

    RB71 3-mar-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    fatto oggi! grazie!

You can or this trail