Coordinate 852

Uploaded 28 aprile 2016

-
-
1.105 m
558 m
0
4,1
8,3
16,5 km

Visto 175 volte, scaricato 4 volte

vicino Aghezzola, Toscana (Italia)

Si passa un cancello.Subito c’è Ca’ Vignola.
Dopo il recinto dei cavalli, il sentiero sale a sinistra.
Dopo essere usciti dal bosco si sale su un crinale di galestro.
Si arriva in Località Ciriegiolo,in comune di Palazzuolo sul Senio, nella parrocchia di Piedimonte, a una altezza sul livello del mare di m. 758. Ciriegiolo in realtà è il nome di una casa colonica, posta a ridosso dell’altura dove si trovano i resti del castello. I ruderi sono sommersi da una fitta vegetazione e scarsamente identificabili.
C’è anche un passaggio attrezzato con una scala. Dopo aver svalicato a quota 1110 m, si arriva sulla strada sterrata o sentiero 739. Si va sinistra e dopo essere transitati sotto il Poggio dell’ Altello si giunge sulla strada asfaltata nei pressi del Passo della Sambuca.
Si arriva al passo e dopo poche centinaia di metri percorse sulla strada in direzione di Palazzuolo, si riprende il sentiero, a destra. E' una vecchia mulattiera verso i Ronchi di Berna. Ad un bivio si va a sinistra verso Lozzole.
--Dopo una discesa abbastanza ripida poco prima di arrivare al capanno Castè, si volta a sinistra, su sentiero non segnato, ma bene evidenziato.
Ad un bivio si tiene la sinistra e si arriva a Ca’ Malafrone.
--Dopo aver attraversato il Fosso di Lozzole, si risale e dopo i ruderi di Ca’ Caselle, si perviene alla strada che conduce a Palazzuolo, lasciata in precedenza.
Si attraversa la strada e fatti pochi metri a destra, la si lascia, imboccando a sinistra uno stradello che porta su un crinalino, in alto e parallelo alla strada stessa, da percorrere per poco, fino a che si trova un sentiero che scende a sinistra bruscamente.
--Dopo Ca’ Avalcelli si sbuca in un prato che si lascia quasi subito andando a sinistra su traccia di sentiero che, prima in piano, poi in ripida discesa , costeggiando vecchi ed enormi castagni, porta ad un piccolo rivolo d’acqua.
Si transita sotto a Ca’ Aghezzola.
Dopo aver superato una cappelletta restaurata dagli alpini, si guada diverse volte il fosso, si sfiora il campo sopravvivenza e in breve si perviene alla chiesa di Piedimonte.

Commenti

    You can or this trail