Tempo  3 ore 25 minuti

Coordinate 1649

Uploaded 27 febbraio 2019

Recorded febbraio 2019

-
-
211 m
70 m
0
3,0
6,0
12,1 km

Visto 311 volte, scaricato 24 volte

vicino Cerveteri, Lazio (Italia)

Dal cimitero nuovo, si prende l'evidente sentiero che punta verso le alture costeggiando La Banditaccia. Il sentiero inizia a salire seguendo la valle tra Monte Lungo e Belvedere del Principe fino ad uno spiazzo, che indica il punto più alto, tra Monte Ercole e Monte Pelato. Da qui si inizia a scendere verso il Fosso della Caldara; si passa anche su un tratto di basolato, probabilmente era una importante via di comunicazione tra Cerveteri e l'interno. Appena giunti al fosso, si scorge il Ponte degli Austriaci, ancora ben conservato. Si attraversa e si segue il sentiero ben battuto che dopo qualche cambio di direzione, raggiungerà un altro ponte simile al primo che scavalca il Fosso della Mola e pochi passi più avanti la spettacolare Cascata di Castel Giuliano. Piccola sosta e si segue la rete che costeggia la forra con un sentiero tecnico. In pochi minuti siamo alla base della cascata e fa un certo effetto anche da sotto. Con un sentiero piuttosto nascosto, si può passare dietro il getto d'acqua. Riprendo il cammino e poche centinaia di metri più avanti, la seconda cascata: Cascata dell'Ospedaletto; nei pressi due fontanili gemelli, ma al momento senza acqua. Proseguo con un netto cambio di direzione e seguo il sentiero che punta verso Sud con qualche saliscendi di poco conto nel bosco, seguendo dall'alto il Fosso delle Ferriere. Ancora poche centinaia di metri e sono a Braccio di Mare. C'è un ragazzo, scambiamo quattro chiacchiere. Viene dalla Germania, ha viaggiato in treno fino a Genova e poi a piedi; una ventina di giorni che cammina ed ha percorso già più di cinquecento chilometri, ma ne percorrerà ancora molti, è diretto in Sicilia ed ha stimato di arrivarci in 80 giorni. Buon viaggio: DAJE!!!!
Continuo verso la Cascata dell'Arenile e poi per quella del Moro: l'ultima. Seguo la sterrata che arriva a delle vecchie costruzioni e a seguire, guado il Fosso della Mola ed inizio la salita di tufo che mi farà chiudere l'anello.

Commenti

    You can or this trail