-
-
1.484 m
758 m
0
3,5
7,0
14,01 km

Visto 1962 volte, scaricato 105 volte

vicino Vallepietra, Lazio (Italia)

Lunghezza: 14 km
Tempo di percorrenza (escluse soste): 5 ore e 10 minuti
Dislivello totale in salita: 900 m.
Percorso quasi interamente segnato (segni bianco-rossi con numeri dei sentieri e paline)
Periodo consigliato: primavera.

Escludendo quelli delle maggiori cime, questo è probabilmente, per la varietà degli ambienti e per gli scorci panoramici, il percorso più bello ed interessante dei Monti Simbruini. Siamo in territorio di Vallepietra, in uno degli angoli più piovosi dei Simbruini (che derivano il nome da sub imbris “sotto la pioggia”), garanzia di ricchezza idrica per i numerosi corsi d’acqua che solcano queste valli. Il Fosso dei Muralli e il Fosso del Vallone con le loro cascatelle, i boschi di faggio e di lecci, i fenomeni carsici, Colle Campitellino e Piana Tozzi (splendidi balconi panoramici sulla Valle del Simbrivio e sulle maggiori cime dei Simbruini e degli Ernici), la spettacolare Cascata delle Vaglie (salto di circa 30 metri, purtroppo un po’ nascosto dalla vegetazione), la discesa da Fonte delle Vaglie per la Valle delle Cascate con i numerosi attraversamenti del torrentello, valgono sicuramente la fatica di questa escursione non proprio breve. I tratti non segnati richiedono, peraltro, una discreta capacità di orientamento ed è raccomandato l’uso del GPS.

Poco prima dell’abitato di Vallepietra si svolta a sinistra per una ripida stradina che scende verso il Fiume Simbrivio (indicazioni per il Cimitero). Superato il ponte, dopo 500 m. si svolta ancora a sinistra (paline dei sentieri) e si parcheggia in uno slargo con cartelli di divieto di pesca (Fosso dei Muralli, 755 m.).

Ci si incammina sulla stradina (sent. 683b) superando le indicazioni del sent. 683d che si percorrerà al ritorno. Costeggiando il roboante torrente la strada diventa sempre più sconnessa e ripida per arrivare alla congiunzione con il sent. 673b (Fosso del Vallone, q. 920 m., 45 min.). Oltrepassato un prato la salita riprende a tornanti. Si giunge al bivio con il sent. 673b (1071 m., 20 min.): si prosegue sulla sinistra (sempre sent. 683b) arrivando ad un terrazzino panoramico per poi rientrare nel bosco ceduo e quindi, verso il termine della salita, nella faggeta. Si è nell’ampia conca di Colle Campitellino. Arrivati ad una palina (confluenza con il sent. 682) si raggiunge a vista il punto più panoramico (1440 m., 1 ora e 10 min.). Tornati indietro si rimane sul sent. 682 che conduce nella radura carsica di Campitelli (1410 m. 15 min.). Passati accanto ad un evidente inghiottitoio si abbandona il sentiero segnato per seguire in piano delle evidenti tracce (direzione Nord Ovest). Si scende velocemente mantenendo il centro della valletta sino ad incrociare una sterrata. Si svolta a sinistra in leggera salita sino a ricongiungersi con il sent. 673b abbandonato in precedenza. Dopo un breve tratto si abbandona nuovamente, dove c’è una piccola spianata, il sentiero segnato (q. 1410 m., 20 min.). Si sale a destra (qualche traccia) in direzione della piccola radura di Piana Tozzi (1450 m.) che si raggiunge in 15 min.
Tornati qualche metro indietro rispetto al punto più panoramico un evidente sentiero sulla destra (ignorare il tratturo) procede a mezza costa. Facendo attenzione a mantenere la direzione, dopo una breve ripida discesa si incrocia il sent. 673b proveniente da Campo dell’Osso (1420 m., 25 min.). Ancora un breve tratto in discesa e poi nuovamente a mezza costa, con piccoli saliscendi tra bosco ed aperture panoramiche. Superata la sella del Colle Crocione Rotondo il sentiero “picchia” in direzione della fresca Fonte delle Vaglie (1163 m., 55 min.) dove si congiunge con il sent. 683d (che si percorrerà sino a ritornare al punto di partenza). Lasciata definitivamente la faggeta e superato il bivio con il sent. 673b si ritorna ad ascoltare il frastuono delle acque (Valle delle Cascate) e si giunge al punto migliore per osservare la Cascata delle Vaglie (q. 946 m., 20 min.). Ancora qualche facile attraversamento del ruscello e si ritorna al punto di partenza (25 min.).

3 commenti

  • Foto di stracchione

    stracchione 11-mag-2017

    Che bell'anello. Conto di farlo anch'io, anche se un po' mi preoccupa il tratto che va dalla radura di Campitelli, per piana Tozzi, fino ad incrociare il sentiero di Campo dell'osso per le Vaglie. Immagino che questo tratto di collegamento non sia segnato.
    Magari prima faccio una gita di ricognizione di questo solo tratto partendo dai Fondi di Jenne.
    ciao Maurizio.

  • Foto di Barone67

    Barone67 14-ott-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    Ho fatto il tuo percorso e fortuna che avevo la tua traccia. Comunque non mi ha affascinato moltissimo sarà perchè preferisco le montagne. Grazie

  • Foto di Capretto Calzelunghe

    Capretto Calzelunghe 18-mar-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Itinerario meraviglioso: panorami spettacolari, torrenti e cascate di grande interesse. Il percorso è descritto da Antonbia perfettamente

You can or this trail