Scarica

Distanza

15,25 km

Dislivello positivo

1.016 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

1.016 m

Altitudine massima

1.721 m

Trailrank

31

Altitudine minima

1.162 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Anello della Val Zemola (Erto PN) 2021-10-29 09:09
  • Foto di Anello della Val Zemola (Erto PN) 2021-10-29 09:09
  • Foto di Anello della Val Zemola (Erto PN) 2021-10-29 09:09
  • Foto di Anello della Val Zemola (Erto PN) 2021-10-29 09:09
  • Foto di Anello della Val Zemola (Erto PN) 2021-10-29 09:09

Tempo

6 ore 29 minuti

Coordinate

712

Caricato

30 ottobre 2021

Registrato

ottobre 2021
Lascia il primo applauso
Condividi
-
-
1.721 m
1.162 m
15,25 km

Visualizzato 3 volte, scaricato 0 volte

vicino a Casera Ferrera, Friuli Venezia Giulia (Italia)

ESCURSIONE NON DIFFICILE (E) MA DA NON SOTTOVALUTARE PER LUNGHEZZA, DISLIVELLO COMPLESSIVO E SVILUPPO DEL PERCORSO CON CONTINUI STRAPPI IN SALITA E DISCESA. Serve quindi un buon allenamento. SEGNALO ANCHE SENTIERI SEMPRE PIUTTOSTO STRETTI ED ESPOSTI.
UTILI I BASTONCINI.

L'escursione permette di percorrere l'intera Val Zemola con un giro ad anello e ammirare entrambi i suoi versanti passando alle basi del gruppo montuoso del Duranno che la sovrasta bellissimo, proprio a metà del giro, dove si trova anche il rifugio Maniago, punto di appoggio e punto più alto dell'escursione (1730 m slm). La Valle in questione è tra le più belle che abbia mai camminato in stagione autunnale. Questa è il periodo che più consiglio per la grande varietà di flora che si veste di un'infinità di colori (vedi foto) e per le temperature ideali viste le quote relativamente basse. Godrete inoltre di tanta tranquillità per tutto il tempo della camminata trattandosi di una zona poco frequentata già in piena stagione. Ci troviamo a nord dell'abitato di Erto all'interno del parco delle Dolomiti Friulane.

Si parcheggia presso il rifugio Casera Mela (a pagamento con parchimetro)da dove si segue il sentiero 374-908 che scende gradualmente verso il greto del torrente che andrà attraversato di volta in volta considerando i segnavia su roccia e gli ometti presenti. Oltre il torrente si segue il segnavia 908 che ci conduce all'interno del bosco, in salita molto sostenuta, affiancando una forra torrentizia. Raggiungiamo Casera Galvana, dopo circa 3.5 km dal parcheggio e circa 400 m di dislivello affrontato. Bellissimo ricovero ubicato fuori dal bosco su di una radura panoramica.
Sempre seguendo il sentiero 908 ci si inoltra nuovamente nel bosco di faggi con andamento in leggera salita per giungere ad un bellissimo belvedere (col de galvana) ricco di larici che in autunno si vestono d'oro. Da qui si gode della prima notevole veduta sull'altro lato della valle.
Dal dosso fino al Rifugio Maniago si alternano sali scendi lunghi e ripidi che mettono a dura prova le gambe (utili i bastoncini) dentro e fuori dal bosco, su sentieri sempre molto stretti che richiedono attenzione anche perché spesso esposti rispetto al pendio, attraversando impulvi e collatoi.
Per ultimo si attraversa una fascia di mughi in salita e quindi si giunge al Rifugio Maniago ubicato su pianoro aperto ed in posizione panoramica privilegiata rispetto all'intera valle, punto di partenza per ascensioni in quota sul gruppo del Duranno.

La seconda parte dell'escursione, che percorre il versante orientale della valle, è decisamente piu' rilassante per l'assenza di sali scendi.incisivi. Mancano pero' altri 8 km per chiudere l'anello pertanto,lasciato il rifugio seguendo il segnavia 347/381 in discesa si puo' accorciare il giro con rientro diretto al parcheggio. Al bivio si seguirà allora il segnavia cai 347.
Nel nostro caso, invece, lasciato questo bivio alla nostra sinistra seguiamo il segnavia 381 per Casera Bedin di sopra che raggiungiamo con facile camminata (ma su sentiero sempre stretto ed esposto). La casera-ricovero è davvero bella e questa volta il superbo panorama si apre sulla parte orientale della valle.

Da qui, una volta usciti dal bosco, inizia la parte del percorso forse più noiosa quanto a terreno (su carrareccia) e tuttavia sempre molto panoramica.
Segnalo che con una deviazione, avendo tempo, si potrebbe raggiungere il rifugio cava buscada posto in prossimità della cava di marmo del Monte Buscada, oramai chiusa dal 1994, ma non abbandonata del tutto in quanto esiste un percorso che permette di conoscerne la storia e l'importanza per l'economia di quest'area montana (da questa cava veniva estratto un marmo rosso in quanto ricco di ammoniti).
Si segue quindi la carrareccia per circa 5 km che riporta esattamente al punto di partenza presso il rifugio.

ATTENZIONE! Le considerazioni sulle caratteristiche e sulle difficolta' del percorso sono assolutamente personali, basate sulla mia capacita' e sulla mia tecnica, oltre che sulle condizioni del percorso al momento della registrazione della traccia gpx. Chi decide di scaricare e seguire questo itinerario deve essere consapevole che le condizioni dell'itinerario potrebbero essere nel frattempo mutate e che la traccia potrebbe non essere piu' validamente ripercorsa. Inoltre ognuno si assume la responsabilita'di seguire questo percorso consapevole della propria esperienza, capacita' e tecnica, e consapevole che ulteriori fattori qui non considerati, ad es. eventi naturali, potrebbero incidere negativamente sulla percorribilita'o difficolta' del percorso. Chi segue questo itinerario lo fa quindi per libera scelta personale e con piena consapevolezza di quanto appena letto.
Waypoint

0003643

Waypoint

0003644


Nome: Segment: 1


Orario inizio: 09:10 29 Ott 2021
Orario fine: 15:16 29 Ott 2021
Distanza: 15km (06:06)
Tempo movimento: 03:33
Velocità media: 2,46 km/h
Velocità media mov.: 4,17 km/h
Max. Velocità: 17,38 km/h
Altitudine minima: 1177 m
Altitudine massima: 1721 m
Velocità di salita: 337,9 m/h
Velocità di discesa: -390,1 m/h
Dislivello positivo: 1089 m
Dislivello negativo: -1080 m
Tempo di salita: 03:13
Tempo di discesa: 02:46

Waypoint

0003645


Nome: Segment: 1


Orario inizio: 09:10 29 Ott 2021
Orario fine: 15:39 29 Ott 2021
Distanza: 15,2km (06:29)
Tempo movimento: 03:54
Velocità media: 2,35 km/h
Velocità media mov.: 3,9 km/h
Max. Velocità: 17,38 km/h
Altitudine minima: 1161 m
Altitudine massima: 1721 m
Velocità di salita: 315,4 m/h
Velocità di discesa: -357 m/h
Dislivello positivo: 1032 m
Dislivello negativo: -1036 m
Tempo di salita: 03:16
Tempo di discesa: 02:54

Commenti

    Puoi o a questo percorso