Tempo  5 ore 2 minuti

Coordinate 2050

Caricato 23 agosto 2019

Registrato luglio 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
265 m
34 m
0
3,1
6,2
12,4 km

Visualizzato 266 volte, scaricato 19 volte

vicino a La Scaglia, Lazio (Italia)

DA NON FARE ASSOLUTAMENTE DURANTE IL PERIODO CACCIA AL CINGHIALE PERIODO DA OTTOBRE/NOVEMBRE A FINE GENNAIO E IN DETERMINATE GIORNATE DELLA SETTIMANA (nel bosco vi sono battute e nelle vicinanze c'è una casa di caccia molto frequentata dai cacciatori)
Bella e scenografica escursione ad anello, nei boschi nei dintorni di Santa Severa dove la Storia si fonde con la natura.
Escursione facile e breve ma scomoda e adatta a chi possiede un minimo di spirito d'avventura.
Alcuni tratti possono essere coperti dai rovi e i sentieri non sono segnati.
La Necropoli di Pian Sultano (o delle Cavarelle) è una delle pochissime necropoli etrusche scavate direttamente nel travertino anzichè nel tufo, purtroppo saccheggiata nei decenni dai tombaroli e in parte deturpata dall'apertura della sterrata (ora in abbandono) proveniente dalla vicina cava di travertino.
Presenza di due laghetti, uno dei quali, particolarmente scenografico, era una cava di Caolino dove al suo posto, nel XV secolo, incredibilmente venne raso al suolo un castello per costringere gli abitanti a lavorare nelle lumiere; l'altro è un laghetto bucolico, popolato da anatre e altri uccelli acquatici, panoramico a terrazza sul mare e sul castello di Santa Severa.
Bello il fosso Eri soprattutto a primavera, spumeggiante d'acqua e a secco d'estate.
Per cercare la necropoli sono andato fuori sentiero, tra rovi e vegetazione ma senza particolari difficoltà, avvicinandovi dal fosso Eri cercate di seguire in via intuitiva i waypoint presi successivamente sul posto anzichè la traccia vera e propria perchè ovviamente è una ricognizione diretta alla ricerca di essa. In estate presenza di tafani e a giugno ho trovato parecchie processionarie (quindi nei mesi estivi meglio avere maglietta a maniche lunghe e cesoie da giardiniere).
Waypoint

tomba

tomba
Waypoint

altre tombe

altre_tombe
Waypoint

tomba

Waypoint

pantano

pantano
Waypoint

tomba

Waypoint

laghetto ex cava Caolino

laghetto_ex_cava_Caolino
Waypoint

laghetto con anatre

laghetto_con_anatre
Waypoint

necropoli etrusca

necropoli_etrusca
Waypoint

tombe

Waypoint

Fontanile

Fontanile
Waypoint

Grotte

Grotte
Waypoint

Anfiteatro ex cava

Anfiteatro_ex_cava
Waypoint

panorama

panorama
Waypoint

Fosso Eri di Santa Severa

Fosso_Eri_di_Santa_Severa

11 commenti

  • Foto di pirpolo
  • Foto di pirpolo

    pirpolo 15-ott-2019

    dal 02 novembre 2019 al 30 gennaio 2020: cinghiale

    l’effettiva fruizione delle giornate di caccia al cinghiale viene così modulata:

    Nelle zone vocate assegnate a squadre autorizzate di caccia al cinghiale in braccata e in girata è consentita nei giorni:

    NOVEMBRE: 2, 3, 6, 9, 10, 13, 16, 17, 20, 23, 24, 27, 30

    DICEMBRE: 1, 4, 7, 8, 11, 14, 15, 18, 21, 22, 26, 28, 29

    GENNAIO: 2, 4, 5, 8, 11, 12, 15, 18, 19, 22, 25, 26, 29

    Nelle Aziende Faunistico Venatorie la caccia al cinghiale in braccata è consentita nelle medesime giornate sopra riportate.

    Nelle “Zone bianche” (zone non assegnate alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale), nel periodo 02 novembre 2019 - 30 gennaio 2020 per tre giorni a settimana, che il cacciatore può scegliere fra quelli di lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica, la caccia al cinghiale è consentita ai cacciatori non iscritti alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale in braccata e in girata.

  • Foto di saramorelli.41

    saramorelli.41 5-gen-2020

    ciao! mi piacerebbe fare questo percorso non appena chiude la stagione venatoria. Volevo chiederti, visto che hai fatto questo percorso con il cane mi sembra dalle foto, se hai trovato qualche difficoltà o c'è qualcosa in particolare a cui prestare attenzione se ci si porta dietro il sacco di pulci. Grazie ;)

  • Foto di pirpolo

    pirpolo 7-gen-2020

    Ciao! Ho sempre con me due cani e non ho avuto nessunissimo problema, tranne la solita siccità in estate, ma a Primavera il torrente sarà bello rigoglioso! Il tuo cane ovviamente dovrà essere abituato a seguirti e a essere libero. attenzione alle processionarie che ho trovato insolitamente a fine giugno/inizi luglio (ma l'anno scorso era un anno particolare dal punto di vista climatico, comunque nessuna conseguenza neanche per loro!)

  • Foto di saramorelli.41

    saramorelli.41 7-gen-2020

    Grazie! Si il mio cane è abituato a seguirmi sciolto. Mi preoccupavo per la presenza d'acqua e di animali al pascolo custoditi da maremmani ;)

  • Foto di pirpolo

    pirpolo 8-gen-2020

    Dopo il bosco verso il Grottone si è per un breve tratto nei pascoli dell'università agraria di Tolfa ci sono cavalli e vacche maremmane allo stato brado, ma nessun cane pastore maremmano né greggi, per cui andate tranquilli

  • Foto di saramorelli.41

    saramorelli.41 10-feb-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Provato a seguire questo percorso il 9/02/20 purtroppo senza molto successo. Il primo problema lo abbiamo riscontrato subito all'inizio del percorso quando abbiamo cercato la deviazione per raggiungere il primo laghetto, l'abbiamo trovata facilmente ma grandissima sfiga era bloccata da un recinto di filo spinato e dentro c'erano diverse mucche maremmane. Probabilmente quando l'autore ha fatto il percorso non era stato ancora tutto recintato o è riuscito a passare, noi comunque abbiamo dovuto rinunciare. Abbiamo proseguito e comunque va detto che bisogna scavalcare innumerevoli recinzioni di filo spinato il che mi fa pensare che tutto il percorso sia in terreni privati, si ha molto raramente copertura del cellulare quindi è bene scaricare le mappe in modo da poter seguire il tracciato off-line, questo è fondamentale perché buona parte del percorso è fuori da sentieri tracciati. Altra cosa da tenere a mente è che sebbene 12 km non siamo molti sono quasi tutti su terreno impervio per via di fango e rovi quindi serve più tempo di quel che si può pensare, noi abbiamo fatto l'errore di sottovalutare questo aspetto ed abbiamo rischiato che facesse buio infatti, quando mancavano tre ore al calare del sole, abbiamo deciso di tornare indietro e non completare l'anello perché non eravamo nemmeno a metà percorso perdondoci così il secondo laghetto :(

  • Foto di pirpolo

    pirpolo 10-feb-2020

    Ciao, ho scavalcato normalmente i fili spinati, sono pascoli dell'università agraria di Tolfa e quindi pubbliche, potevate farlo tranquillamente; poi essendo a piedi non vi avrebbero detto assolutamente nulla!

  • Foto di saramorelli.41

    saramorelli.41 10-feb-2020

    Si infatti lo abbiamo fatto alla fine durante le escursioni capita spesso di attraversare fondi privati e nessuno mi ha mai detto nulla ma avevamo comunque il dubbio, buono a sapersi comunque. Invece per arrivare alla cava di caolino non abbiamo trovato punti adatti per passare perché erano 4 fili inoltre era pieno di bestiame ed abbiamo pensato fosse stata costruita una stalla proprio lì in mezzo. Tu anche hai dovuto scavalcare per seguire il percorso fino alla cava? Comunque riproverò a farlo

  • Foto di pirpolo

    pirpolo 10-feb-2020

    Al primo laghetto dove c'era la ex cava, ricordo di aver scavalcato vicino al cancello a dx dove c'era un terrapieno che aiutava a farlo. Di solito le vacche maremmane così come i cavalli sono allo stato brado e non li tengono nelle stalle.
    Comunque tutto il percorso è abbastanza impervio e diciamo che nella restante parte ci saranno altre 3 recinzioni di fili spinati da scavalcare sempre abbastanza agevolmente, ma è tutto un fuori sentiero anche se all'80% agevole. Tenete conto anche che c'è un pantano da superare!!
    Se volete ad ogni costo arrivare alla necropoli nella maniera più semplice fatelo partendo dal 2 laghetto passando per l'attuale cava di Travertino (si vede bene la sterrata dalla mappa wikiloc) di solito è chiusa se c'è qualcuno provate a chiedere il permesso e proseguite oltre fino alla necropoli, poi intercettando e seguendo la traccia a ritroso potete arrivare allla ex cava caolino, in questo modo si accorcia e (forse) si semplifica il tutto...

  • Foto di saramorelli.41

    saramorelli.41 10-feb-2020

    Grazie mille!

Puoi o a questo percorso