-
-
248 m
2 m
0
4,4
8,8
17,5 km

Visto 105 volte, scaricato 1 volte

vicino Grassina, Toscana (Italia)

Effettuata il: merc. 16-1-19
Part. e arrivo: Grassina, parcheggio Casa del Popolo
Percorso tipo: E
Dati GPS rilevati: ore 6,30 km 18 disl. m 700

All’inizio di Grassina (arrivando da Firenze) si imbocca via Borgo Sani (Pasticceria di fronte, al N. 155 di via Chiantigiana), quindi si prende via Spedaletto fino ad arrivare alla stradella sterrata di via della Cinciallegra, che in breve ci conduce ad un'altra strada sterrata: via di Fattucchia. Si sale e quasi alla fine del borgo di Fattucchia ci sono due possibilità: seguire indicazione della Fonte a sin., per la strada asfaltata, o meglio, andare a dx e poi a sin. in salita per strada sterrata, fino ad arrivare alla Fonte di Fata Morgana.
NOTIZIE- Nel 1571-74 Bernardo Vecchietti fece ricostruire questa fonte, che si trovava nei pressi della villa adibita a sua residenza estiva. Essa era ornata da una statua del Giambologna, che purtroppo è andata perduta. Il monumento però conserva ancora il suo fascino, trovandosi appartato nella quiete della campagna.
Da qui si scende per via delle Fonti sino ad incrociare a dx via delle Cupole, che poi sbocca nella via vicinale di Poggio Secco. Si raggiunge il Borgo Poggio Secco, il podere Carcucci e più avanti si scende poi per una viottola a sinistra fino alla Chiesa di S.Giusto a Ema e si scende ancora (per via di Vacciano, di fianco alla Chiesa) fino a passare sotto l'Autosole; si percorre via Guido Rossa e si arriva così alle Cascine del Riccio. Si comincia a risalire ripassando sotto l'Autosole e si prende, in salita, il viuzzo di San Gersolè e poi via di Naldino. Via Naldino si imbocca dopo che, alla fine della salita, si è oltrepassato, sempre dritti avanti, l’abitato di Remondeto. Si arriva a S. Gersolè:
Di fianco alla chiesa, a sin. si scende al cimitero. Si continua a scendere per prati oltre il cimitero fino ad arrivare in fondo. Sulla sin. individuare una vigna. Stando sul margine della vigna dobbiamo guadare un fosso Oltre il fosso per comoda stradella si raggiunge l’incrocio tra via Fattucchia e via vicinale di Poggio Secco.
Rientrati in via delle Fonti sotto la Fonte della Fata Morgana (da dove eravamo passati all’andata), andare verso la Fonte della fata Morgana per qualche metro sulla asfaltata, ma prendere subito a dx verso Villa Signorini visibile in alto.
Continuando oltre villa Signorini si imbocca via Spedaletto che ci riporta a Grassina nei pressi di Borgo Sani.
Periodo consigliato: mesi invernali. Percorso tra oliveti e panoramico (autostrada a parte)
20-GEN-10 9:49:07
20-GEN-10 7:50:25
20-GEN-10 10:03:54
20-GEN-10 11:15:49
20-GEN-10 8:39:13
20-GEN-10 8:31:03
22-APR-10 13:09:05
22-APR-10 9:35:04
20-GEN-10 10:33:46
20-GEN-10 9:37:06
20-GEN-10 9:18:53
20-GEN-10 9:54:14
20-GEN-10 9:54:14
22-APR-10 10:34:26
20-GEN-10 9:27:28
22-APR-10 13:52:23

Commenti

    You can or this trail