Coordinate 421

Caricato 4 novembre 2015

Recorded novembre 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.378 m
809 m
0
2,8
5,6
11,27 km

Visto 6336 volte, scaricato 332 volte

vicino Monteflavio, Lazio (Italia)

(Escursione svolta nel mese di Gennaio 2012 con i miei amici di Avventurosamente) Il Monte Pellecchia è la cima più alta dei Monti Lucretili, estremità occidentale dell´Appennino centrale: posto ad un´ora di macchina da Roma, dalla cima si può godere di un panorama eccezionale: gli Appennini (Gran Sasso e Velino) a E, il Terminillo e i Monti Reatini verso N, la pianura a nord di Roma verso SW e i vari monti del Lazio e Abruzzo verso E-SE. Escursione resa ancor più bella dal bosco posto alle pendici del monte: in autunno si riempie di colori (faggi, querce e aceri) ed attraversarlo diventa un´esperienza unica. Dal centro del paese di Monteflavio (825 m) si segue la strada sterrata che conduce verso il pendio est del Monte Mozzone. Si lascia la carrareccia per inoltrarsi su sentiero e giungere al colle della Caparnassa. Si prosegue per sterrata fino ad un tornante (1.050 m) in corrispondenza della testata della Valle Lopa si continua per il sentiero che percorre la valle dove ci sono i resti di un aereo precipitato nel 1960. in direzione del colle pendente per piegare decisamente alla nostra sinistra orografica per salire sul Pizzo Pellecchia 1.325mt Dalla vetta i panorami sono estremamente ampi: nelle giornate limpide la vista spazia dal mar Tirreno e Roma a ovest, ai Sibillini e il Terminillo a nord, al Gran Sasso e alla Maiella a sud-est. Forse uno dei più bei panorami dell’Appennino centrale.Dal Pizzo Pellecchia percorrendo tutta la cresta si arriva in vetta al Monte Pellecchia 1368 mt. qui se si ha lo fortuna c'è la possibilità di avvistamento dell’aquila....
Rifugio chiuso per accedere chiedere le chiavi alle guardie del parco a Monteflavio
Via Di Monte Pellecchia
Monte Pellecchia 1370m
Pizzo Pellecchia 1331m

5 commenti

  • Foto di mavistis

    mavistis 21-dic-2015

    I have followed this trail  View more

    Percorso ad anello molto bello, con pochi tratti impegnativi (in salita nelle vicinanze del Pellecchia e dopo il Pizzo durante la discesa). La traccia è ben strutturata, bisogna fare un po' di attenzione dopo il Pizzo seguendo la steccionata con filo spinato

  • Foto di paolo subioli

    paolo subioli 4-apr-2017

    I have followed this trail  View more

    Percorso consigliatissimo perché molto bello come paesaggio e fattibile partendo da Roma e tornando in giornata. Noi eravamo un gruppetto di 4, tutti over 50, e ci abbiamo messo 5 ore in tutto, comprese pause, pranzo al sacco, riposino e contemplazioni del panorama.
    Tutto il sentiero è ben segnato. L'anello l'abbiamo fatto in senso anti-orario, cioè passando prima per Pizzo di Pellecchia e poi per monte Pellecchia (sentiero 312, poi 312A poi 312B e infine di nuovo 512). Bisogna solo stare attenti che a un certo punto c'è un bivio col sentiero 305C, ma il cartello verso sinistra che indica il 312A non c'è più, invece guardando bene si vedono i segni del sentiero che va verso sinistra, cioè verso Pizzo di Pellecchia.

  • petruzzomattia 6-apr-2018

    Dove lascio la macchina?

  • Foto di Alessandro974

    Alessandro974 22-apr-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    Buono per allenamento!

  • Foto di mat23c

    mat23c 12-ago-2018

    I have followed this trail  View more

    Ho avuto il piacere di fare questo percorso con un mio amico, non siamo allenatissimi ma abbiamo buona resistenza.
    Il percorso nella sua parte iniziale si segue molto bene grazie alla tipica segnaletica del CAI, l'inizio è agevole e non presenta grandi difficoltà. La pendenza comincia a farsi sentire una volta entrati nel bosco prima di raggiungere la vetta del Pellecchia.
    Il panorama ripaga di tutti gli sforzi fatti, assolutamente fantastico.
    Attenzione quando lasciate il pizzo del Pellecchia (la seconda croce) per prendere il sentiero che corre lungo la cresta (312B). Nonostante ci siano dei cartelli che indicano la direzione da prendere, in quel punto è molto poco segnalato. Tenendo la direzione del cartello ad un certo punto incontrerete una staccionata con del filo spinato, seguitela e dopo 70 metri circa di cammino troverete nuovamente la segnaletica.
    Percorso veramente bello! Grazie a Drago60 per aver creato la traccia.
    Saluti, Matteo.

You can or this trail